Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Monte Rosa trovati i corpi dei tre alpinisti precipitati due anni fa
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Monte Rosa trovati i corpi dei tre alpinisti precipitati due anni fa

Si tratta della cordata svizzera tradita da un costone di neve che si era sbriciolato sotto i loro piedi. Resteranno sepolti sotto il ghiaccio.

Monte Rosa trovati i corpi dei tre alpinisti precipitati due anni fa: si tratta della cordata svizzera tradita da un costone di neve che era crollato al loro passaggio. Era l’agosto 2016.

Monte Rosa trovati i corpi dei tre alpinisti svizzeri

Era l’agosto 2016 quando avvenne la tragedia, una delle peggiori degli ultimi anni sul Monte Rosa. Tre alpinisti svizzeri persero la vita mentre, in cordata con altri tre amici, stavano stavano percorrendo il tratto tra il colle Gnifetti e la punta Zumstain. Sotto i loro piedi cedette un costone di neve e ghiaccio. Per loro nessuna possibilità di scampo: morirono sotto gli occhi dei compagni di cordata, miracolosamente illesi anche solo per essere distanti poco più di un metro dalla linea del cedimento. Molto probabilmente era stato loro fatale l’innalzamento delle temperature. I loro corpi non furono più ritrovati. Almeno fino all’altro giorno, quando un elicottero della Air Zermatt dotato di uno speciale radar per gli oggetti metallici ha individuato i corpi. I familiari però avevano già fatto sapere che la loro volontà era quella di lasciarli riposare tra i ghiacci che avevano tanto amato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente