Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Monumento Maggiora rende omaggio ai donatori di sangue
Attualità Novarese -

Monumento Maggiora rende omaggio ai donatori di sangue

La sezione Avis locale avrà anche una nuova sede

monumento maggiora

Monumento Maggiora dedicato all’Avis per i trent’anni della sezione locale.

Monumento Maggiora e nuova sede per l’Avis

Due importanti novità per l’Avis di Maggiora nel suo trentesimo anniversario: una nuova sede e un monumento. Il Comune ha infatti acquistato una struttura situata in viale Dante, vicino al campo sportivo, da destinare a sede di alcune associazioni, tra le quali appunto l’Avis e il Magistrato del Palio. Il “trasloco” è previsto per la fine dell’anno. Un’operazione, quella per l’acquisizione dell’immobile, costata oltre 40mila euro. Attualmente l’Avis è in piazza Caduti 1, una sede troppo piccola, condivisa con gli alpini e il Magistrato del palio. Nella nuova sede, oltre agli spazi adibiti alle donazioni, vi saranno anche una sala riunioni e uno spazio polifunzionale.

Il monumento

Intanto nei giorni scorsi è stato inaugurato a Maggiora, al centro della rotonda in corso Roma, un monumento dedicato all’Avis, proprio in occasione del nel trentesimo anniversario della fondazione della sezione comunale. Alla cerimonia erano presenti gli avisini provenienti da tutto il Borgomanerese con gli stendardi, il sindaco di Maggiora Giuseppe Fasola e il presidente dell’Avis Diego Giuseppe Antonioli. Sono intervenuti anche il presidente dell’Avis sovracomunale Franco Cerutti e il vice sindaco di Maggiora Italo Cerri. Il monumento rappresenta due braccia stilizzate con una goccia al centro e simboleggia l’abbraccio e il ringraziamento a tutti i donatori per il loro gesto altruistico.

Un’opera di sensibilizzazione

E’ stato voluto dall’Avis in collaborazione con il Comune, mentre è stato realizzato dal fabbro maggiorese Gabriele Vergani. Il vicesindaco Cerri spiega: «Con spirito altruistico l’Avis di Maggiora ha deciso di donare il sangue e la posa del monumento. E’ un gesto che avvicina i futuri donatori all’associazione».  Sempre nell’ottica di sensibilizzare la popolazione, soprattutto i giovani, il Comune consegna ogni anno il 2 giugno ai diciottenni una copia della Costituzione e presenta l’Avis ai ragazzi. La sezione maggiorese è stata costituita nel 1988 e conta attualmente 87 donatori attivi, che nel 2017 hanno effettuato 157 donazioni.

Sono diverse le sezioni Avis di zona che nel 2018 hanno celebrato un anniversario importante: lo hanno fatto anche Borgosesia e Gattinara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente