Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Nomi “Trivero” e “Soprana” rischiano di sparire dalla mappe
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Nomi “Trivero” e “Soprana” rischiano di sparire dalla mappe

La curiosa situazione dei toponimi nei comuni ora confluiti nell'ente Valdilana.

elettori mattinieri

Nomi “Trivero” e “Soprana”: quale sarà il loro destino dopo l’istituzione del Comune di Valdilana?

Nomi “Trivero” e “Soprana”

Il nome di Trivero figura addirittura tra le pagine de “Il nome della rosa”. Ma con la nascita di Valdilana il toponimo rischia di sparire se qualche amministratore non decide di istituire fisicamente un centro che possa essere individuato come Trivero. Stessa situazione capiterà a Soprana, dove quello è il nome del Comune, ma non esiste un centro urbano vero e proprio che si chiama “Soprana”. Rischio che invece non corrono Mosso e Valle Mosso, dove il centro principale è anche quello che dà il nome a tutto il Comune.

Trivero alta e bassa

A fare notare questa situazione è Angelo Giovinazzo che già aveva sottolineato la mancanza di vie dell’ormai ex Comune di Trivero, tanto da creare confusione quando si tratta di cercare un indirizzo su GoogleMaps. «Nel territorio dell’ex Comune di Trivero non esiste alcuna località che porti il nome “Trivero” – spiega anche nel suo blog -. Per i triveresi, ma più in generale per gli abitanti del Biellese orientale, dire “vado a Trivero” voleva dire, andare a Trivero alto: Centro Zegna, Lora, Gioia e immediati dintorni. Se qualcuno intendeva andare nella parte bassa del comune, specificava Ponzone, Cereie, oppure Pratrivero». Il motivo di questa distinzione? Forse antiche rivalità tra la parte alta e quella bassa del Comune: «Malcelate ambizioni degli abitanti della frazione Ponzone di potersi un giorno staccare da Trivero e formare un Comune autonomo. Ambizione messa a tacere con la nascita dell’ufficio di delegazione del Comune a Ponzone».

Mosso e Soprana

Oggi con la nascita di Valdilana, Mosso torna invece ad essere frazione come in origine, prima della fusione con il comune di Pistolesa. Frazione Valle Mosso è invece l’ex abitato di Valle Mosso con tutte le sue vie interne che mantengono il proprio nome, pur nonostante ora sia stato aggiunto il sostantivo “frazione” alla località. «Accade quanto sta accadendo a Trivero anche a Soprana, anche qua non esiste una frazione che porti il nome “Soprana” perciò anche questo toponimo cadrà nell’oblio», sottolinea Giovinazzo. Ma c’è un rimedio? «Basterebbe dare all’area delimitata tra le vie Roma e via Marconi il nome di “frazione Trivero” così da non dover sopprimere il nome di frazione Lora o frazione Gioia o da dover perdere il toponimo Trivero sulle mappe». Una scelta che toccherà ai futuri amministratori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente