Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > ”Non abbandonate i gatti”: campagna di sensibilizzazione a Gattinara
Attualità Gattinara e Vercellese -

”Non abbandonate i gatti”: campagna di sensibilizzazione a Gattinara

Solo da aprile a settembre, nella città del vino è stato rilevato un aumento del numero di mici abbandonati: 28

Torna a Gattinara “Pensa al mio avvenire”, la campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono dei gatti. Realizzata per mezzo di manifesti e volantini informativi distribuiti‎ porta a porta dai volontari dell’Enpa di Borgosesia, si rivolge direttamente ai proprietari invitandoli a sterilizzare i loro amici felini. Solo da aprile a settembre, nella città del vino è stato rilevato un aumento del numero di gatti abbandonati, ben 28, e ciò va in contrasto con l’attività di controllo delle colonie feline. I mici feriti hanno trovato ospitalità nell’ area di degenza del rifugio “Il Giardino di Quark”.

«L’abbandono dei gattini – spiega Alessandra Boccalate, presidente dell’Enpa di Borgosesia – è una pratica particolarmente odiosa che espone i piccoli felini a diversi problemi e ha dei risvolti importanti anche sull’igiene pubblica. Dai controlli effettuati risulta che si tratta, purtroppo, di gattini domestici, abbandonati per mancanza di responsabilità da parte delle persone. Piuttosto che abbandonare gli animali in strada, se alla base vi sono delle accertate difficoltà economiche per la sterilizzazione, ci si può rivolgere direttamente all’Enpa».

E il fenomeno putroppo non riguarda solo Gattinara: «Abbiamo recuperato cucciolate ed esemplari domestici anche a Valduggia, Serravalle, Romagnano e Lenta. I luoghi sono i più disparati: fabbriche, giardini, angoli delle strade e piazzali. E’ davvero un problema diffuso e non riusciamo a capire perché le persone abbiano ripreso a non sterilizzare. Sono comunque tante quelle che ci danno una mano: l’anno scorso abbiamo concluso cinquanta adozioni».

E da questa campagna di sensibilizzazione, cosa aspettarsi? «L’esito non è immediato, ma piuttosto lungo. Lo valuteremo in primavera – termina Boccalate -. L’importante, da parte nostra, è di rendere consapevoli del fatto che la sterilizzazione sia un gesto di responsabilità il maggior numero possibile di cittadini». Enpa Borgosesia è a disposizione per fornire ogni ragguaglio al numero di telefono 335.5325836, all’indirizzo e-mail borgosesia@enpa.org e tramite il sito internet www.enpaborgosesia.it.

“Pensa al mio avvenire. Non lasciare il futuro nelle mie zampe” è appoggiata anche dal Comune di Gattinara: «La campagna – commenta il sindaco Daniele Baglione – è importante perché la sterilizzazione ci permette di contrastare il fenomeno dell’abbandono dei gattini e prevenire il randagismo. Possiamo però raggiungere gli obiettivi auspicati solo con la collaborazione di tutti».
Per segnalare la presenza di una colonia felina, Enpa invita a contattare la polizia municipale. Inoltre, è possibile pur sempre rivolgersi allo Sportello animali d’affezione delle Asl di Vercelli, Biella e Novara. E a Gattinara, di recente, si è tenuta la presentazione del libro di Valentina Veratrini “In3”, storia di una gatta e dei suoi amici. Parte del ricavato è stato devoluto al “Giardino di Quark”.

Articolo precedente
Articolo precedente