Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Nuovo video su Grignasco; su YouTube il regalo di Natale
Attualità Serravalle e Grignasco -

Nuovo video su Grignasco; su YouTube il regalo di Natale

Si cercano volontari per un nuovo, divertente videoclip da "mettere sotto l'albero" dei grignaschesi

nuovo video

Nuovo video a Grignasco: si cercano volontari per un’iniziativa che vuole coinvolgere tutto il paese.

Nuovo video a Grignasco

Grignasco ancora davanti alle telecamere per un nuovo videoclip musicale. L’associazione culturale Movimenti sta infatti organizzando una iniziativa che potrà coinvolgere tutto il paese. «Vorremmo realizzare un video-regalo – spiega Manuel Maccarrone, presidente del sodalizio – e per farlo cerchiamo volontari».
Il progetto ricorda per certi versi i videoclip “La Grignasco Impazzita” dove un gran numero di giovani, associazioni, attività commerciali del paese si era scatenato sulle note di celebri canzoni. «Il gruppo che ha portato avanti i due video è pressoché lo stesso, ora però abbiamo costituito una associazione – puntualizza Maccarrone -. Non posso svelare molto in merito alla nuova iniziativa, posso solo annunciare che si tratterà di un videoclip musicale, di carattere scherzoso e giocoso a cui potranno partecipare tutti, grignaschesi e non».

L’appuntamento

Anche se per ora il contenuto resta top secret, si sa già quale sarà lo scenario per le riprese. «Gireremo tutto alla Società operaia  il 9 dicembre – prosegue il referente del gruppo -. L’obiettivo è di pubblicare il lavoro finito su You tube e i social tra la vigilia e il giorno di Natale». L’idea di creare un regalo speciale per i grignaschesi è nata da Maccarrone. «Ho seguito tanti progetti natalizi e mi sono detto: perché non provare a fare qualcosa a Grignasco? E così con un gruppo di persone con età inferiore a 35 anni abbiamo iniziato a imbastire il discorso». Chi volesse partecipare al progetto può mandare un messaggio privato sulla pagina Facebook dell’associazione o una email a: acmovimenti.casting@ gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente