Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Paese senza abitanti rivive coi personaggi del presepe | Le foto
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Paese senza abitanti rivive coi personaggi del presepe | Le foto

E questa sera il tour guidato a partire dalle 21 a Rivò di Coggiola

Paese senza abitanti rivive coi personaggi del presepe. La località di Rivò a Coggiola si è animata con figure della Natività, ma anche di momenti quotidiani di vita d’altri tempi. Un allestimento curato nei dettagli che è seguito da alcuni residenti. Novità di quest’anno sarà poi la messa della Vigilia di Natale.

 Paese senza abitanti rivive coi personaggi del presepe

«Il presepe – spiega Elisa Carola, una delle curatrici – è nato circa cinque anni fa dalla passione di William Pertegato, che vive a Ponzone ma ha una casa qui. L’abitato ormai si è svuotato di persone… E lui ha pensato di creare questo allestimento, e sembra proprio che il paese prenda vita. La prima edizione è stata fatta da lui con la sua mamma e poi ci siamo aggiunti noi e il presepe si è via via ampliato».

I personaggi hanno ruoli particolari: all’interno della chiesa si trova la donna intenta a pregare e il coro guidato da una suora all’organo e un’altra a dirigere. Lungo la strada c’è il negozio di chincaglierie, l’apicoltore, il fotografo. I “pupazzi” non sono in posa statica, ma intenti a fare il proprio lavoro.

Scorri per vedere le foto

Tour questa sera

In una stalla è stata poi ricreata la Natività, San Giuseppe e i Re Magi indossano gli abiti utilizzati durante il presepe vivente della Pro loco. Quest’anno ci sarà modo di vedere il presepe, che è illuminato, anche nella notte di Natale. Gli Amici del presepe, la parrocchia e la Pro loco di Viera Rivò, hanno organizzato l’appuntamento questa sera con il ritrovo alle 21 nella chiesa di Rivò. Ci sarà il tour guidato, alle 22.30 ci sarà la messa nella chiesa di Viera, con il coro Cesare Rinaldo. Seguirà lo scambio di auguri nel salone parrocchiale.

Antonella Scalcon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente