Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Passerella Serravalle devastata dai buchi
Attualità Serravalle e Grignasco -

Passerella Serravalle devastata dai buchi

«Una colletta per ripararla»

Una colletta per riasfaltare la passerella tra Grignasco e Serravalle: è l’ironica provocazione lanciata nei giorni scorsi, alla luce dei danni subiti dal manto stradale a causa del maltempo.

La pioggia insistente di fine gennaio non ha risparmiato il piccolo viadotto che unisce Serravalle a Grignasco. E come accade spesso, anche in questo caso, si sono create delle buche, che non sono passate inosservate agli automobilisti abituati a transitare spesso lungo il ponte che non collega solo i due paesi ma anche due province diverse. Al corrente della situazione sono le polizie municipali di Serravalle e Grignasco. Già, perché la gestione del percorso è dei due paesi dal momento che il ponte mette in collegamento i due comuni. Una volta partita la segnalazione e informati gli uffici tecnici, nell’arco di breve tempo dovrebbero partire degli interventi di manutenzione da parte del personale specializzato, con catrame caldo.

Sta di fatto che proprio a Serravalle le condizioni della passerella stanno facendo molto discutere. In paese si è creato un fervido scambio di opinioni tra chi reputa il collegamento indispensabile per raggiungere l’altro lato del fiume Sesia e chi invece vorrebbe maggiori interventi per rendere più sicura la strada. E ancora, qualcuno spera che un giorno il ponte possa essere allargato in maniera tale da consentire il doppio senso di marcia. In effetti già qualche anno fa era stata lanciata l’idea di ampliare il percorso ma questo progetto già ai tempi della proposta non aveva trovato una soluzione immediata per la realizzazione. 

E lo scambio di opinioni tra gli abitanti in merito al delicato argomento non è rimasto circoscritto al paese, ma è sbarcato anche su Facebook, la nota piazza virtuale. Nello scambio concitato di posizioni sull’argomento, numerosi utenti hanno evidenziato la presenza di buche sulla strada che possono creare dei danni agli autoveicoli. E tra i numerosi interventi c’è anche qualcuno che ha lanciato una provocazione dal tono scherzoso: proporre una raccolta fondi per sistemare il manto stradale del ponte visto che i finanziamenti a disposizione dei Comuni sono sempre meno.

Articolo precedente
Articolo precedente