Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Peregrinatio Orta-Varallo edizione numero 20
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Peregrinatio Orta-Varallo edizione numero 20

I fedeli ripercorreranno i sentieri che collegano i due Sacri Monti: l'arrivo previsto a metà pomeriggio.

Peregrinatio Orta-Varallo all’edizione numero 20. Domani (sabato) i fedeli ripercorreranno i sentieri che collegano i due Sacri Monti.

Peregrinatio Orta-Varallo: i fedeli percorrono i sentieri tra un Sacro Monte l’altro

L’arrivo dei pellegrini è atteso a metà pomeriggio. Domani (sabato 9 giugno) è in programma l’edizione numero 20 della “Peregrinatio”, la tradizionale camminata che collega il Sacro Monte di Orta al Sacro Monte di Varallo. Il successo delle passate edizioni conferma il valore dell’evento che anima da secoli le comunità del Cusio e della Valsesia. La giornata prevede alle 7 il ritrovo al Sacro Monte di Orta, la benedizione dei partecipanti, e la distribuzione delle magliette e del “pane del pellegrino”; alle 7.30 la partenza; alle 8 l’attraversamento del lago d’Orta in battello; alle 13 la sosta per il pranzo al sacco presso l’oratorio della Nostra Signora Addolorata di Civiasco; tra le 15.30 e le 16 l’arrivo al Sacro Monte di Varallo, i saluti delle autorità per i vent’anni dell’evento, e la distribuzione degli attestati; alle 17 la Santa Messa al santuario; alle 17.40 la “merenda del pellegrino” con prodotti valsesiani; e alle 18.30 la partenza per il rientro a Orta in pullman da Varallo. Per le persone provenienti dalla Valsesia verrà messo a disposizione un pullman che partirà alle 5.45 dalla piazza della stazione di Varallo. L’evento è promosso dall’Ente di gestione dei Sacri Monti.

Finora 4mila persone hanno partecipato all’evento

Situati in due vallate contigue, il Sacro Monte d’Orta e il Sacro Monte di Varallo sono da secoli meta di pellegrinaggi di fedeli provenienti da comunità distanti anche decine di chilometri. Alcuni di essi erano diventati delle consuetudini e si ripetevano tutti gli anni, come quello, il più antico, che da Orta giungeva proprio al Sacro Monte di Varallo e che si svolse per la prima volta nel 1547, organizzato da fra Bernardino Colombano. La consuetudine di questo pellegrinaggio si era interrotta nel 1939, coi sentieri e le mulattiere che collegavano le due vallate caduti in disuso. Vent’anni fa l’Ente regionale che gestisce il Sacro Monte di Orta ha deciso di riprendere questa itineranza con un nome che la caratterizzasse, “Peregrinatio”. Con l’aiuto del Comune e dei volontari di Civiasco sono stati ripristinati e resi percorribili i sentieri che dal passo della Colma scendono verso Varallo. In questi vent’anni più di 4.000 persone hanno partecipato all’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente