Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Plello disagi per viabilità e telefoni
Attualità Borgosesia e dintorni -

Plello disagi per viabilità e telefoni

Le criticità sono emerse in un incontro tra frazionisti e amministratori

plello disagi

Plello disagi della frazione: i cittadini e l’amministrazione si confrontano per capire e risolvere le problematiche.

Plesso disagi in frazione

Gli amministratori comunali e i frazionisti di Plello si sono incontrati per mettere a fuoco e cercare di risolvere le problematiche del posto. Una trentina i cittadini presenti. Ne sono uscite diverse criticità, alcune di agevole risoluzione altre che avranno necessità di ulteriori valutazioni. Gli argomenti più dibattuti si sono concentrati sulla viabilità, sia per quanto riguarda la velocità delle auto in transito che delle esigenze di parcheggio, e sulle linee telefoniche persistendo in frazione una ricezione quasi assente. «E’ stato un confronto soddisfacente – commenta l’assessore comunale Fabrizio Bonaccio, delegato alle frazioni -, che ha permesso di approfondire le questioni che più preoccupano i residenti di Plello. Gli aspetti più pratici, quali la pulizia e la manutenzione, saranno sicuramente effettuate; altre situazioni hanno bisogno di tempi più lunghi per le valutazioni con i tecnici».

Viabilità

L’aspetto viabilità è stato parecchio argomentato: «E’ stato sollevato il problema della velocità al centro della frazione – conferma Bonaccio -, con la richiesta di due attraversamenti pedonali rialzati, per intenderci sul modello di quelli realizzati in viale Rimembranze che hanno il vantaggio di non provocare rumore e causare danni alle auto. E’ stato rimarcato il problema della scarsità di posteggi, che purtroppo non è di semplice soluzione. Non ci sono invece problemi nel ridisegnare la segnaletica oggi non più visibile e rialzare i chiusini lungo la via principale».

La navetta

Nel settore dei trasporti, una richiesta dai frazionisti è stata di avere tre passaggi settimanali al mattino della navetta per l’ospedale (senza chiamata), anche a pagamento. Alcune osservazioni sono emerse sul cimitero (la chiusura della porta secondaria, il rifacimento dell’intonaco del muro di recinzione, la sostituzione del vetro vicino ai loculi) e sull’area circostante per la sostituzione della spalletta danneggiata del ponte.

I cellulari

Plello rischia invece di restare ancora a lungo senza la copertura per i telefoni cellulari. Intere aree sono completamente al buio, in altri punti il segnale è instabile. Sembrano infatti rientrate le speranze che un’azienda di telecomunicazione risolva il problema: «Qualche mese fa la Wind si era detta disponibile a collocare un ripetitore per far arrivare il segnale alla frazione e agli abitati confinanti – osserva l’assessore -. Sembrava una prospettiva concreta, invece da allora non abbiamo saputo più nulla».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente