Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Pomeriggio da brivido con GattiHalloween
Attualità Gattinara e Vercellese -

Pomeriggio da brivido con GattiHalloween

Numerose le iniziative, organizzate dai commercianti e pensate soprattutto per i più piccoli

pomeriggio da brividi

Pomeriggio da brivido ad Halloween a Gattinara con le iniziative dei commercianti.

Pomeriggio da brivido

Gattinara celebra Halloween con diverse iniziative pensate soprattutto per i più piccoli. Diversi gli appuntamenti in programma, che coinvolgeranno anche i commercianti. E’ stata proprio l’associazione di commercianti Oadi “Gattinara in” a organizzare “GattiHalloween”, un pomeriggio di festa che mercoledì 31 ottobre vedrà i bambini in maschera ritrovarsi in piazza Italia per una merenda per tutti, offerta dal sodalizio di negozianti, sotto i portici di piazza Italia, addobbati a tema per l’occasione. Poi genitori e bambini inizieranno a girare nei negozi per il solito rito del “dolcetto o scherzetto?”. Inoltre ci saranno anche truccabimbi che truccheranno i più piccoli in vista del consueto giro tra i negozi in cerca di dolciumi. Dalle 17 alle 18, allo studio Foto Colombo, sarà attivo un punto fotografico, in cui i bambini in maschera potranno farsi fotografare in un’ambientazione legata alla serata di Halloween.

L’evento

Ormai da diversi anni “GattiHalloween” è la manifestazione promossa dall’associazione di commercianti oadi “Gattinara in”, presieduta da Franco Pasella, che coglie un momento dell’anno nonostante sia visto da molti con diffidenza, per organizzare un pomeriggio di festa, divertimento e svago per i bambini, approfittando anche del fatto che l’indomani sono a casa da scuola per la festività di Ognissanti. Così i negozianti gattinaresi rivolgono le proprie forze ai più piccoli, così come avviene in occasione delle iniziative che precedono il Natale, quando ancora una volta i bambini sono i protagonisti, al centro dell’attenzione degli eventi organizzati appositamente per loro. E’ un modo forte per il commercio locale per farsi sentire parte viva di una comunità, cercando di portare la gente in strada e offrendo un sorriso e un dolcetto ai gattinaresi più piccoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente