Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Ponte Romagnano dopo 12 anni sparisce la rete
Attualità Novarese -

Ponte Romagnano dopo 12 anni sparisce la rete

Si rifà il parapetto del viadotto tra Romagnano e Gattinara

Ponte Romagnano dopo 12 anni sparisce la rete. La Provincia di Novara mette mano alla sponda coperta da reti arancioni.

Ponte Romagnano lavori per togliere la rete

E’ stata firmata nei giorni scorsi la convenzione tra la Provincia di Novara e i Comuni di Gattinara e Romagnano per i lavori al ponte sul Sesia, che collega i due centri abitati. Da anni sul viadotto campeggiano le brutte protezioni messe a suo tempo in quanto una sponda non era stata costruita a norma. Adesso la Provincia, titolare del manufatto, è decisa a mettervi mano: il 50 per cento dei costi, pari a circa 20mila euro però, lo sosterranno i Comuni di Gattinara e Romagnano.

La posizione dei sindaci

«Il tratto è di competenza della Provincia – afferma il sindaco di Gattinara, Daniele Baglione, che ha firmato il documento insieme alla collega Cristina Baraggioni – però da sola non avrebbe fatto i lavori, quantomai necessari. Il ponte è una delle entrate per la Valsesia; quelle reti pertanto costituiscono un pessimo biglietto da visita. Abbiamo messo fine ad una cosa vergognosa». I tre metteranno anche un cartello sul ponte con scritto che il ponte è stato sistemato da Comuni e provincia. Già dalla prossima settimana quindi la Provincia dovrebbe affidare l’incarico per i lavori di ricostruzione del parapetto.

Lavori

Il ponte sul Sesia da 12 anni è imballato nella plastica perché non a è norma. Conclusi i lavori di consolidamento del viadotto, le sponde sono risultate di 20 centimetri più basse di quanto previsto dalla normativa. Se sul lato nord, un passaggio di servizio, chiuso al transito pedonale, la cosa poteva anche starci, su quello sud si è dovuto correre ai ripari mettendo delle protezioni. Almeno fino a quando non si fosse sistemata la ringhiera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente