Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Pozzi petroliferi, a Carpignano il progetto si ferma
Attualità Novarese -

Pozzi petroliferi, a Carpignano il progetto si ferma

Eni ha deciso di ritirare l'intervento

Pozzi petroliferi, stop al progetto di Eni.

Pozzi petroliferi, il punto

Il  Ministero dello Sviluppo Economico ha inviato una lettera al Comune di Carpignano Sesia per fare il punto sul pozzo petrolifero. Il Mise conferma anzitutto che Eni ha dichiarato di  rinunciare volontariamente alla quota di titolarità del 52,5 % e alla rappresentanza unica del permesso di ricerca.  Tale circostanza, fino ad oggi diffusa esclusivamente dai mezzi di informazione ma priva di prova documentale, è importante in quanto rappresenta il ritiro dal progetto da parte dell’attore principale.  Nella lettera il Mise precisa altresì che “ …questa Direzione provvederà quanto prima al relativo perfezionamento, che potrà anche determinare la definitiva cessazione del permesso in questione…” . E il comitato Difendiamo il nostro territorio commenta: «Si tratta solo di unipotesi ma
dimostra che la caparbietà, la preparazione, la competenza di tutti coloro che si sono adoperati per avversare un progetto scellerato, hanno contribuito ad ostacolarne la realizzazione. Non è ancora finita e continueremo a monitorare con attenzione le attività del ministero».

La questione pozzi petroliferi a Carpignano aveva sollevato non poche polemiche anche nella zona di Gattinara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente