Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Previsioni meteo sbagliate: pensionato presenta un esposto
Attualità Fuori zona -

Previsioni meteo sbagliate: pensionato presenta un esposto

Il caso nell'Astigiano: nell'attesa di una grande nevicata, diverse scuole e negozi sono rimasti chiusi

previsioni meteo

Previsioni meteo sbagliate e la grande nevicata non arriva: un pensionato si rivolge a un avvocato per presentare un esposto.

Previsioni meteo sbagliate

Due settimane fa, nella zona di Asti, era stata prevista una grande nevicata. Le previsioni avevano convinto quasi tutti i sindaci della provincia a chiudere le scuole per due giorni in vista delle forti precipitazioni. In realtà, sulla zona sono caduti pochi centimetri di neve, che non hanno avuto conseguenze significative. Ora, un pensionato ha presentato un esposto contro ignoti affinché qualcuno risponda per questa sorta di procurato allarme. A raccontare il curioso caso è La Nuova Provincia.

L’esposto

«Per tutta la settimana di fine gennaio – si legge nell’esposto – numerosi siti web di meteorologia annunciavano una nevicata eccezionale nel Sud Piemonte per il giorno venerdì 1 febbraio. La temuta tormenta di neve non si verificava ma al contrario una spolverata di nevischio avvolgeva la provincia astigiana senza creare particolari problematiche. Il danno economico dell’allarmismo sulle attività della vita quotidiana è stato rilevante e dirompente: gran parte delle scuole di ogni ordine e grado sono rimaste chiuse, una parte dei dipendenti della Pubblica Amministrazione sono rimasti a casa, la gente in preda al panico da neve è rimasta barricata in casa e numerose attività commerciali hanno tenuto chiuso per nulla».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente