Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Pro loco premia i ghemmesi doc: i loro volti sul “Teculin 2019”
Attualità Novarese -

Pro loco premia i ghemmesi doc: i loro volti sul “Teculin 2019”

Nel nuovo calendario in dialetto ci sono il presidente della Pro loco, ma anche il maestro, il panettiere, il farmacista, il parrucchiere, il ciclista

Pro loco premia i ghemmesi doc: i loro volti sul “Teculin 2019”. L’edizione 2019 del tradizionale calendario è stata presentata pochi giorni fa nella sala Sforza di palazzo Gallarati.

Pro loco premia i ghemmesi doc: i loro volti sul “Teculin 2019”

Nella copertina dell’edizione 2019, che sarà in vendita nei negozi del paese, campeggia il volto di Nino Ferrari, ex presidente della Pro loco, ma soprattutto emblema di Ghemme e del suo dialetto, oltre che autore di diversi libri.  Scorrendo le pagine del calendario si scoprono altri ghemmesi illustri.  Il mese di gennaio è dedicato a Luciano e Gabriele Agabio, attivi nel volontariato, i cui volti sono stati disegnati da Fabio Aperti, a febbraio ecco l’ex commerciante Giuseppina Agabio, il cui ritratto è stato realizzato da Claudio Bellotti. Ranieri “Reitatoo” La Torre ha disegnato invece il ciclista Francesco Rabaglioni (marzo), Alessio Corazza il panettiere Ferruccio Cura Curà (aprile), Andrea Lucca l’ex socio Pro Loco Vittorio (Sergio) Candian (maggio), Alberto Agabio il farmacista Arturo Pomini (giugno). A luglio ecco i volti di Alessandrina Mazzola e Pierina Lucca, titolari di una panetteria, realizzati da Claudio Bellotti, ad agosto ci sono invece Osvaldo Vercelloni e Marisa Tedaldi, proprietari del bar del paese, ritratti da Sofia Passarella. Per il mese di settembre Angela Bellotti ha raffigurato il calzolaio Giovanni Ferragutti, per ottobre Alberto Agabio ha disegnato il maestro Piero Zanicotti. Michela Casanova e Natalina Nicolini, infine, sono le autrici dei disegni di Natale Borgini, custode del cimitero, e di Francesco Barcellini e Gemma Fiorina, parrucchieri, che sono i personaggi di novembre e dicembre.
L’impaginazione grafica del “Tèculin 2019” è di Alberto Agabio, mentre Angela Bellotti si è occupata delle ricerche fotografiche e Imazio Agabio dei test in italiano e dialetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente