Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Pubblica secondo libro: Matteo poeta borgosesiano di 26 anni
Attualità Borgosesia e dintorni -

Pubblica secondo libro: Matteo poeta borgosesiano di 26 anni

Il volume si intitola “Tutto, nonostante la vita” e contiene 60 componimenti

Pubblica secondo libro: Matteo poeta borgosesiano di 26 anni. Si intitola “Tutto, nonostante la vita”, la seconda raccolta di poesie che porta la firma del giovane scrittore.

Pubblica secondo libro: Matteo poeta borgosesiano di 26 anni

L’opera conta sessanta componimenti che trattano temi diversi. «La raccolta si snoda attraverso cinque macrotemi: l’amore, io, Dio, il passato, e la ricerca di sfuggire al passato – spiega -. Su questi fili rossi si dipanano le parole che ho cominciato a scrivere quattro anni fa».
Non è il primo progetto editoriale che porta la firma di Di Cataldi, 26 anni: «Il mio primo libro di poesie è uscito nel 2013 e si intitola “Mi illumini di immenso” – evidenzia l’autore -. Inoltre ho collaborato con altri autori per una raccolta collettiva di componimenti».

Ispirazione

Scrivere in forma poetica non è mai stata una scelta per il giovane: «Quando ho iniziato a mettere per iscritto i miei pensieri sono nate le poesie – sottolinea il giovane -. La scrittura è sempre stata una grande passione, che coltivo da molti anni ormai. In fatto di modelli di scrittura, posso dire che sono tanti i poeti che mi affascinano, tra questi sicuramente Neruda e Majakovskij».  Con la pubblicazione dei due volumi l’autore borgosesiano ha iniziato ad affacciarsi al mondo dell’editoria: «Per gli autori emergenti non è proprio una passeggiata farsi conoscere – prosegue -. Per questa mia ultima opera ho trovato la casa editrice “Il trampolino” che si è dimostrata molto disponibile e professionale, e soprattutto disposta a credere negli autori emergenti. Li ringrazio per il loro supporto». Chi volesse acquistare “Tutto, nonostante la vita” potrà trovarlo sul sito di Iskoob.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente