Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Punto nascite Borgosesia, l’Asl garantisce: nessuna interruzione del servizio
Attualità Borgosesia e dintorni -

Punto nascite Borgosesia, l’Asl garantisce: nessuna interruzione del servizio

Il sindaco di Varallo Eraldo Botta aveva sostenuto che il bando pareva fatto più per scoraggiare che per attirare i gestori, ma per l’Asl è vero il contrario.

attese troppo lunghe

Punto nascita di Borgosesia, l’Asl replica «per spiegare alcuni dettagli tecnici di una procedura avviata per migliorare il servizio e garantire continuità nell’assistenza».

Punto nascite Borgosesia, l’Asl difende il bando

Come è noto, Botta aveva sostenuto che il bando pareva fatto più per scoraggiare che per attirare i gestori, ma per l’Asl è vero il contrario: «I contenuti del capitolato di gara sono il risultato di un dialogo tecnico preventivo che è stata realizzato con gli interlocutori interessati il 16 gennaio 2019. Il bando, successivamente predisposto, prevede la presentazione delle offerte entro il 20 maggio e fino al 10 maggio gli operatori interessati possono ancora presentare ulteriori richieste di chiarimenti. Se tra le osservazioni ve ne fossero alcune reputate rilevanti vi sono ancora margini per modificare il capitolato e riaprire i termini per la presentazione delle offerte».

Garantita la continuità

Il bando continua garantendo la continuità del servizio: «Ribadiamo, inoltre, che non vi sarà alcuna interruzione del servizio in essere fino all’aggiudicazione della gara; si terrà conto dei tempi della procedura e verrà comunque garantita la continuità dell’attuale servizio, in attesa del completamento della nuova procedura».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente