Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Quarona Babbio d’argento a Mariarosa, anima del volontariato
Attualità Borgosesia e dintorni -

Quarona Babbio d’argento a Mariarosa, anima del volontariato

La Pro loco ha premiato la fiduciaria della Lega tumori, attiva nella Caritas e nel Comitato “Beata e San Giovanni”

Quarona Babbio d’argento a Mariarosa, anima del volontariato. La consegna è stata pochi giorni fa, durante la cena di gala della “Festa della birra e della toma”.

Quarona Babbio d’argento a Mariarosa, anima del volontariato

L’annuale premio ideato dalla Pro loco intende celebrare l’attività di privati, enti o associazioni, che con la loro attività contribuiscono al prestigio della comunità. Quest’anno il “Babbio d’argento” ha inteso riconoscere l’impegno di Mariarosa Bergero per aver «saputo gestire in questi anni il proprio delicato incarico di fiduciario Lilt senza limiti di tempo, con totale dedizione e riservatezza». Una scelta che sicuramente troverà il consenso dei quaronesi che ben conoscono quanto Bergero fa per il paese e l’associazionismo: «Quando mi hanno chiamato per comunicarmi che avrei dovuto ritirare il premio sono rimasta molto sorpresa – spiega -, non me lo sarei proprio aspettato. Ci tenevo però a ringraziare la Pro loco e il suo presidente per avermi riconosciuto questo merito, ma anche mio marito e tutti i miei collaboratori, uomini e soprattutto donne, che sono al mio fianco in questo impegno con la Lega tumori». Oltre che fiduciaria della sezione quaronese della Lega tumori, Bergero è parte attiva nel sociale anche come volontaria Caritas e membro del Comitato “Beata e San Giovanni”. Lo scorso anno il premio era andato a padre Matteo Borroni. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente