Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Quarona lavori nelle scuole per abbassare la bolletta
Attualità Borgosesia e dintorni -

Quarona lavori nelle scuole per abbassare la bolletta

Gli interventi permetteranno di limitare notevolmente i consumi energetici

scuole quarona

Quarona lavori al via nelle scuole primarie: il cantiere in questo mese di marzo.

Quarona lavori alle scuole

Lavori in corso alla scuola primaria di Quarona. L’edificio di piazza Libertà sarà interessato da una completa riqualificazione sotto il profilo energetico, con la realizzazione di un cappotto termico e la sostituzione di porte e finestre. Il cantiere non condizionerà l’attività didattica e in questi giorni sono in corso incontri fra Comune, dirigenza scolastica e referenti della ditta incaricata, per definire l’organizzazione dei lavori in modo da assicurare la sicurezza degli studenti.

I costi: 330mila euro

L’importo complessivo dell’opera (che ha ottenuto un ribasso di circa il 17% sull’importo a base d’asta) è di 330mila euro, una somma finanziata nella misura dell’80% dalla Regione Piemonte. A occuparsi dei lavori sarà l’impresa milanese “Radice costruzioni”. «Era un progetto che seguivamo da tempo, e che per gli alti costi si è dovuto rinviare sino all’assegnazione del contributo regionale che premia opere finalizzate al risparmio energetico – spiega l’assessore comunale Ines Curnis, delegato all’istruzione -. Con questi lavori si andranno sia a creare le condizioni per ottenere una riduzione dei consumi, che a sostituire tutti gli infissi ormai deteriorati». Il progetto prevede la realizzazione di un cappotto termico esterno, la sostituzione di porte e finestre, infissi e serramenti, la sostituzione di parte delle valvole termostatiche.

Le pareti

La ditta si farà carico anche della tinteggiatura di pareti e soffitti interni per 250 metri quadri, e della fornitura e posa di venti valvole termostatiche. Gli interventi permetteranno la riqualificazione dell’immobile per una riduzione dei consumi quantificata al 55%. I lavori sono ormai imminenti: «Con la ditta si è concordato di iniziare sabato 2 marzo così da completare la posa del ponteggio attorno all’edificio nei cinque giorni di chiusura della scuola per le vacanze di carnevale – evidenzia Curnis -. I lavori proseguiranno senza sospendere l’attività didattica, cercando di arrecare i minori disagi possibili agli studenti. Ci sono a disposizione tre aule libere, dove verranno spostati gli alunni quando i lavori arriveranno a interessare le loro classi, man mano che procederà la posa del cappotto termico esterno».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente