Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Quarona luci led anche nelle zone periferiche
Attualità Borgosesia e dintorni -

Quarona luci led anche nelle zone periferiche

In prossimità del ponte della Pietà, sulla strada comunale del Laghetto e in via per Isolella a Doccio

Quarona luci led anche nelle zone periferiche. Si va completando il progetto di rinnovo dell’illuminazione pubblica

Quarona luci led consentiranno una riduzione dei costi

Si va completando il progetto di rinnovo dell’illuminazione pubblica a Quarona. Gli interventi sono concentrati in tre aree periferiche del paese; a breve verranno collocati nuovi punti luce a led. Interventi che avranno anche una riduzione sui costi da preventivo, potendo utilizzare materiale già in possesso del Comune.

Sostituzione avviata l’anno scorso

In paese la sostituzione dei lampioni è stata avviata lo scorso anno per assicurare migliore visibilità e risparmio dei consumi. E’ stato affidato l’incarico (a “Enel Sole” per un importo di poco superiore ai 2.200 euro) per la posa degli ultimi lampioni. «Il progetto si conclude in alcune zone periferiche dove l’illuminazione era del tutto assente – specifica il sindaco Sergio Svizzero -. I punti luce saranno collocati in località Gibellino, in prossimità del ponte della Pietà, sulla strada comunale del Laghetto e in via per Isolella a Doccio, anche in questo caso per dare continuità all’illuminazione verso le ultime case della frazione». L’intervento di “Enel Sole” sarà limitato alla sola posa dei pali, essendo recuperati corpi illuminanti in eccedenza.

In corso Rolandi mantenuti i vecchi lampioni

L’intero territorio di Quarona è stato interessato dalla sostituzione delle vecchie lampade, tranne la zona centrale di corso Rolandi: «In quel tratto sarebbe stato necessario rinnovare l’intero impianto. Oltretutto si tratta di lampioni di arredo urbano che non hanno nemmeno troppi anni di servizio – precisa il primo cittadino -. Sul resto del territorio abbiamo rimpiazzato con i led, che oltre ad assicurare una migliore visibilità portano a una riduzione dei consumi e un risparmio economico anche per futuri interventi di manutenzione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente