Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Quarona volontari al lavoro per pulire le strade
Attualità Borgosesia e dintorni -

Quarona volontari al lavoro per pulire le strade

Questa mattina il primo appuntamento. Il prossimo è fissato per sabato 21

quarona volontari

Quarona volontari puliscono il paese: stamattina il primo appuntamento a Doccio.

Quarona volontari per pulire le strade

Si è tenuta oggi la prima delle due giornate dedicate alla pulizia del territorio a Quarona. A organizzarla le associazioni di frazione Doccio per effettuare interventi a favore della collettività. Da un lato recuperare rifiuti che sono stati abbandonati lungo le strade e nelle aree boschive, dall’altro tutelare il suolo dai rischi idrogeologici sistemando la vegetazione incolta.

Gli appuntamenti

Due i momenti individuati per le operazioni, entrambi al sabato. Nel secondo caso saranno coinvolti i giovani della frazione nell’ambito di una “giornata ecologica”. La prima uscita, tenuta stamattina, è promossa dal consorzio Terrieri in collaborazione con la squadra Aib e protezione civile, altre associazioni del paese e volontari. L’attività è finalizzata alla pulizia della strada che dal Fei porta al monte Tovo. E’ un servizio che viene riproposto a cadenza annuale, con la priorità di ripulire cunette e pozzetti, cigli stradali, tagliare e ridurre piante, rami e vegetazione. Le operazioni hanno interessato la strada verso il Tovo fino al confine del territorio comunale.

Gli scopi dell’iniziativa

«L’obiettivo che ci proponiamo ogni anno è mantenere pulita la carreggiata e i bordi della strada che sale dal Fei – spiega Pierangelo Perincioli, presidente dei Terrieri di Doccio -, un’attività indispensabile per la difesa del territorio, per prevenire problemi in caso di forti piogge. Saranno verificate con particolare attenzione fossi e cunette per eliminare fogliame e terriccio, e permettere all’acqua di defluire con regolarità».

Il prossimo evento

La seconda “giornata ecologica”, fissata per sabato 21, sarà invece circoscritta in frazione e nelle immediate vicinanze. In questo caso i Terrieri avranno l’appoggio dell’oratorio e di volontari. Il ritrovo sarà alle 14 in piazza. «Saranno suddivisi diversi gruppi, ognuno dei quali si occuperà di un’area dell’abitato – anticipa Perincioli -. Il lavoro consisterà soprattutto nel recuperare rifiuti da prati e aree verdi, e soprattutto lungo la strada che porta a Locarno dove spesso vengono abbandonati sacchetti e altri rifiuti. Il coinvolgimento dei bambini e dei ragazzi dell’oratorio ha l’obiettivo di educare le nuove generazioni al senso civico e al rispetto della natura».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente