Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Raccomandate Borgosesia: l’azienda si scusa e riparte
Attualità Borgosesia e dintorni -

Raccomandate Borgosesia: l’azienda si scusa e riparte

Alcuni cittadini nei giorni scorsi non riuscivano a ritirare la posta raccomandata a causa della chiusura per ferie del punto di ritiro

Raccomandate Borgosesia: l’azienda si scusa e riparte. Dopo le segnalazioni di alcuni cittadini, Nexive ripristina il servizio.

Raccomandate Borgosesia: l’azienda si scusa e riparte

A sollevare la questione è stato il consigliere comunale Guerrino Cereda che, coinvolto personalmente, aveva raccolto le rimostranze di altri borgosesiani. Alcuni cittadini che non avevano potuto recuperare le raccomandate a causa della chiusura per ferie del punto di ritiro.
Da alcuni giorni il punto di ritiro è nuovamente a disposizione: «Ci siamo prontamente attivati per verificare quanto accaduto e ripristinare i normali livelli del servizio di recapito nell’area di Borgosesia – fanno sapere da Nexive -. Ci scusiamo per il disagio arrecato ai cittadini, motivato da una problematica tecnico-procedurale che ha visto recapitare gli avvisi di giacenza con l’indicazione, per il ritiro, del punto Nexive di Borgosesia anche nel periodo in cui questo è stato chiuso per ferie».

Servizio a disposizione dei cittadini

«Nel caso cittadini riscontrino ritardi o criticità, possono contattare il servizio di assistenza clienti attraverso il sito web http://www.nexive.it/assistenza in modo da consentire agli operatori di Nexive di verificare i singoli casi sul territorio». Il sindaco Paolo Tiramani evidenzia come «l’amministrazione comunale è nel complesso soddisfatta del servizio prestato da Nexive», aggiungendo che «spiace per i disguidi insorti, si ringrazia il consigliere comunale che ha evidenziato il fatto, peraltro risolto in breve tempo grazie alla collaborazione tra gli uffici comunali e il personale di Nexive».

Foto d’archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente