Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Raduno Supercar: era di Serravalle l’unica donna pilota
Attualità Serravalle e Grignasco -

Raduno Supercar: era di Serravalle l’unica donna pilota

Elide Andreotti si è distinta dimostrando le sue capacità alla guida.

raduno supercar

Raduno Supercar: presente all’appello anche la serravallese Elide Andreotti.

Raduno Supercar in Liguria

C’è stata anche una pilota donna al Raduno vetture Supercar che si è svolto nel fine settimana in Liguria: è una residente di Serravalle. Elide Andreotti, moglie di Sergio Prinetti, residenti a Piane, ha raggiunto Pietra Ligure e Loano, al volante di una fiammante Ferrari 360 Modena: «Era l’unica donna pilota e ha brillantemente dimostrato le sue capacità di guida, ma anche di parcheggio e manovra, come è stato sottolineato al momento della consegna della targa ricordo», scrive Piera Mazzone, che aggiunge. «Nel weekend cinquanta Supercar sono state protagoniste dell’evento che ha toccato Loano nel pomeriggio di sabato e Pietra Ligure nella mattinata di domenica. Una ghiotta occasione per ammirare da vicino le migliori espressioni del design italiano, con Ferrari e Lamborghini, tedesco (Porsche), e inglese (Lotus) e la muscolosa americana Dodge Viper, con il suo possente motore dieci cilindri».

Le auto

L’evento, organizzato dallo Sport Rally Team di Carmagnola, con la collaborazione di alcuni appassionati conoscitori di auto sportive di Torino e Biella e l’associazione commercianti pietresi “Facciamo Centro”, si intitolava “Gli Italiani lo fanno meglio”, «parafrasando il titolo della famosa etichetta musicale nata nel 2006 in Oregon e California – ricorda Mazzone -, per raccontare l’evoluzione del design automobilistico».
Sabato 19 maggio le Supercar si sono schierate in piazza Italia a Loano, mentre domenica le vetture sono state esposte a Pietra Ligure.

La Ferrari

«Il pubblico numeroso, nonostante il tempo fosse incerto e più incline alla pioggia, ha votato la vettura “più bella”, utilizzando cento schede predisposte dagli organizzatori – prosegue Mazzone -. E’ stata dichiarata Miss Supercar, una splendida Ferrari Enzo, prodotta in soli 400 esemplari fra il 2002 ed il 2004 per celebrare i 55 anni di attività della Casa di Maranello, una delle più esclusive e quotate vetture del Cavallino, il cui fortunato proprietario si è guadagnato un weekend a Pietra Ligure. A tutti i possessori delle vetture dall’Associazione commercianti è stato offerto come dono un assaggio dei prodotti locali e una nuovissima guida di Pietra Ligure come ringraziamento per aver aderito al raduno e per aver fatto visita alla città. Per le Supercar, guidatori ed accompagnatori, sono state due giornate da ricordare».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente