Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Roasio ex sindaco ricorda l’amico parroco
Attualità Gattinara e Vercellese -

Roasio ex sindaco ricorda l’amico parroco

La lettera di Ubaldo Gianotti che con affetto saluta il sacerdote deceduto nei giorni scorsi.

Roasio ex sindaco ricorda l’amico parroco. Ubaldo Gianotti non dimentica don Giovanni Carenzo morto a 88 anni. 

Roasio ex sindaco ricorda l’amico parroco

«Ho accompagnato don Giovanni nella sua tomba, 57 anni vissuti in questo territorio di cerniera tra la Valsesia ed il Vercellese, tra le colline del Bramaterra e la pianura di Baraggia Con Sandrin siamo stati i primi due chierichetti nel lontano 1962, con altri cari amici abbiamo istituito il Gruppo Giovanile negli anni Settanta, il primo locale d’incontro dei giovani con biblioteca, teatro, area giochi e cineforum. Ha istituito il giornale locale “La Giara, ha ideato e seguito con Michela e Tiziana il “coro polifonico La Giara”. Con competenza artistica ed architettonica, ha restaurato 15 chiese. Ho tanti bellissimi ricordi di quello che abbiamo fatto insieme, ho sempre cercato di essergli stato utile quando aveva bisogno, sono stato vicino fino agli ultimi giorni, c’era un volersi bene reciproco che ci ha legati da sempre. Voglio ricordarlo con alcune delle immagini che hanno segnato la mia vita sociale aRoasio con il parroco don Giovanni Carenzo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente