Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Romagnano adotta il “sacco conforme” per i rifiuti
Attualità Novarese -

Romagnano adotta il “sacco conforme” per i rifiuti

Il nuovo sistema per la raccolta dell'indifferenziato partirà lunedì 26 novembre

romagnano adotta

Romagnano adotta il “sacco conforme”: un metodo già usato in altri comuni aderenti allo stesso Consorzio per i rifiuti.

Romagnano adotta il “sacco conforme”

Anche a Romagnano arriva il metodo di raccolta del “sacco conforme”. Da lunedì 26 novembre infatti per l’indistinto sarà obbligatorio usare solo i sacchi “conformi”, buste di colore bianco opaco, disponibili in due formati, da 30 litri per le utenze domestiche e da 120 per quelle non domestiche. La piccola rivoluzione fa parte della campagna del Comune e del Consorzio gestione rifiuti Medio Novarese per incrementare la differenziata; l’obbiettivo è raggiungere l’80%. Attualmente Romagnano si colloca al 61% di rifiuti differenziati, un risultato buono, ma che può essere migliorato «in base alle esperienze già maturate in altri centri», si legge nel volantino diffuso in questi giorni.

Il tesserino

Per ritirare i sacchi conformi bisogna utilizzare la “carta dei rifiuti”, un tesserino magnetico dotato di un codice utente personale, che servirà anche per accedere all’area ecologica di via Vaglio a Prato Sesia. La distribuzione della card sta avendo luogo nelle case dei contribuenti Tari in questi giorni da parte degli addetti autorizzati dal Consorzio. Per avere i sacchi ogni utente dovrà recarsi con la tessera individuale allo sportello ecologico del municipio, nei giorni e negli orari riportati sulla lettera allegata alla card.

I sacchi

La fornitura annuale dei sacchi è gratuita; per le utenze non domestiche sarà calcolata sulla base della categoria merceologica di appartenenza e della superficie dei luoghi di produzione dei rifiuti. Per le utenze domestiche invece sarà sulla base di una produzione media di circa 200 grammi al giorno per ogni componente del nucleo famigliare. Sono previste agevolazioni specifiche per le utenze che hanno necessità particolari, come l’uso di pannolini, previa compilazione di un’autocertificazione.

Le informazioni

Chi, per motivi particolari, avesse bisogno di un maggiore quantitativo di sacchi conformi può richiederli allo sportello ecologico con la propria tessera, presentando la ricevuta di versamento dell’importo dovuto, a titolo di rimborso, per le maggiori spese di smaltimento sostenute dal Comune.
Sull’introduzione di questa novità sono previsti alcuni incontri con la popolazione, che si terranno lunedì 5 novembre alle 20.45 a Cascina Mauletta; mercoledì 7 novembre alle 18 al Centro anziani; giovedì 8 novembre alle 20.45 in municipio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente