Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Romagnano, la curva della Mauletta è pericolosa: gli automobilisti propongono i dossi
Attualità Novarese -

Romagnano, la curva della Mauletta è pericolosa: gli automobilisti propongono i dossi

La strada è di competenza della Provincia di Novara che, pare, non abbia i soldi per mettere in sicurezza il tratto.

«Perché in prossimità della curva della Mauletta non vengono posati dei dissuasori di gomma? Sarebbe una soluzione economica, che avrebbe l’effetto di moderare la velocità»

La proposta arriva da un automobilista di Borgomanero e riaccende l’attenzione sul famigerato tratto della provinciale che collega il Piano Rosa con via Novara a Romagnano. In prossimità della curva, soprattutto quando piove, vi sono spesso incidenti.

«Sarebbe interessante sapere – scrive Michele Masini, – se non sia fattibile la posa di dissuasori di velocità in gomma, debitamente presegnalati e alti abbastanza da costringere le vetture a rallentare nel tratto precedente la curva».

Masini percorre quel tratto di strada tutte le settimane per lavoro. «Gli addetti ricorrono a palliativi, evidentemente inutili. Ormai dovrebbe essere chiaro che la rotonda all’incrocio con via Verbano (quella posta a valle della curva, ndr.) non serve a niente, men che meno a rallentare quelli che scendono dalla Mauletta, così come le strisce rumorose e il cartello di “curva pericolosa”».

La strada è di competenza della Provincia di Novara che, pare, non abbia i soldi per mettere in sicurezza il tratto. Nei mesi scorsi il Comune aveva posato la segnaletica e i lampeggianti. Anni fa invece, sempre il Comune, aveva realizzato una piccola rotatoria a valle. Erano state prese in considerazione anche altre ipotesi per limitare il numero di incidenti, come la scarificazione del manto stradale, che però era risultato troppo pericoloso per moto e biciclette.

«E’ una curva particolare – prosegue Masini – costruita in contro-pendenza. Bene anche il taglio delle piante a bordo strada, ma per il problema principale, vale a dire la tenuta della strada, serve a poco».

«In realtà i lampeggianti aiutano a segnalare la curva – dice l’assessore ai lavori pubblici Giancarlo Medina – Certo, con la realizzazione della tangenziale il tratto sarebbe molto meno trafficato e quindi gli incidenti calerebbero. Come Comune ci stiamo muovendo con la Provincia e la Regione affinché i lavori si sblocchino».

Intanto il Comune prosegue le operazioni di manutenzione della zona. Nei giorni scorsi è stata posata una griglia a bordo strada: un’auto uscita di strada aveva divelto quella precedente».

Articolo precedente
Articolo precedente