Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Sanac Gattinara cento posti a rischio: presidio davanti al municipio
Attualità Gattinara e Vercellese -

Sanac Gattinara cento posti a rischio: presidio davanti al municipio

La manifestazione alle 12.30 per sensibilizzare istituzioni e territorio. Una crisi che nasce per il legame con l'Ilva di Taranto.

Sanac Gattinara cento posti a rischio: presidio davanti al municipio intorno al mezzogiorno di oggi. I sindacati preoccupati per l’evolversi della vicenda Ilva a Taranto.

Sanac Gattinara cento posti a rischio per l’impasse all’Ilva

Oggi, martedì 2 luglio, alle 12.30 i lavoratori della Sanac di Gattinara saranno davanti al municipio per una manifestazione che vuole soprattutto creare attenzione sul rischio che sta correndo l’azienda. Si tratta infatti di posti di lavoro a rischio: la fabbrica di refrattari, oggi in amministrazione controllata, è legata a doppio filo alla Ilva di Taranto. Qui si sta rischiando grosso perché il colosso franco-indiano Arcelor Mittal potrebbe tirarsi indietro dall’accordo di acquisto di tutto il gruppo, con relativo passaggio dei dipendenti. E Ilva, oltre a controllare Sanac, è anche responsabile per almeno il 60 per cento delle commesse. Insomma, è chiaro che una crisi all’Ilva si ripercuoterebbe immediatamente su Gattinara.

Oggi il presidio

Per oggi è previsto uno sciopero di quattro ore e alle 12.30 il presidio davanti al municipio. I sindaci del territorio riceveranno lavoratori e organizzazioni sindacali: «Noi chiediamo alle istituzioni di mettere al centro il lavoro».

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente