Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Scacchi Crevacuore: paese per un giorno nel Medioevo | Le foto
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Scacchi Crevacuore: paese per un giorno nel Medioevo | Le foto

Centinaia di figuranti per un evento che ricorda l’antica lotta contro i Ferrero-Fieschi

Scacchi Crevacuore: paese per un giorno nel Medioevo. Come annunciato sabato il Comune valsesserino è tornato indietro nel tempo.

Scacchi Crevacuore un successo

Centinaia per visitatori sabato a Crevacuore in occasione della rievocazione storica dedicata alla partita di scacchi viventi. E’ stata una festa alla quale ha collaborato un vero esercito di volontari, coordinati dal gruppo “Manifestazioni crevacuoresi in piazza” in collaborazione con il Comune e con altre realtà.

Scorri per vedere le foto

I figuranti con i loro costumi storici hanno sfilato per le vie del paese accompagnati dal suono dei tamburi, con testa al corteo il gruppo di Crevacuore. Lungo il percorso sono stati posizionati alcuni giochi antichi, che hanno coinvolto i bambini e c’è stato modo di assistere alla gara di tre squadre sull’altissimo palo della cuccagna, novità di questa edizione. Spazio anche alla gastronomia e in serata si è poi disputata la partita di scacchi viventi nella piazza del mercato.  Protagonista il marchese Ferrero Fieschi che è stato sfidato dal prigioniero Amedeo a rappresentare il popolo. Una partita giocata sul tavolo con gli scacchi viventi in piazza che ripetevano le loro mosse a beneficio dello spettacolo, con commento di Beppe Pellitteri e Neviano Dalvici. Alla fine ha vinto Amedeo: scacco matto al marchese e libertà per i creacuoresi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente