Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Serravalle Isabella premiata con la borsa di studio Rava
Attualità Serravalle e Grignasco -

Serravalle Isabella premiata con la borsa di studio Rava

Sta concludendo il secondo anno al Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara

Serravalle Isabella premiata; ha 21 anni e suona il flauto traverso, che da tempo è una sua grande passione. Da grande vorrebbe fare l’insegnante

Serravalle Isabella premiata per i meriti raggiunti nella sua carriera accademica

Un’altra soddisfazione per Isabella Mancin. Dopo il “Premio Turcotti” del 2016, la ragazza si aggiudica anche la “Borsa di studio Giovanni Rava”. L’altro giorno, nella cornice della sala consiliare di Serravalle, è stato consegnato il riconoscimento alla studentessa che si è distinta per i risultati raggiunti nella sua carriera accademica. L’iniziativa promossa dalla “Fondazione Rava” con la collaborazione del Comune è da tempo un utile supporto per i giovani serravallesi. La studentessa che quest’anno ha ottenuto la borsa di studio ha 21 anni e sta concludendo il secondo anno al Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara. Suona il flauto traverso e da tempo coltiva questa passione. «Ho cominciato iscrivendomi alle medie musicali di Borgosesia – spiega la allieva – e così nel corso degli anni ho voluto continuare questo percorso fino al conservatorio».

Ha già le idee chiare per il suo futuro

«A conclusione dei cinque anni di formazione c’è un altro percorso per diventare insegnanti e quindi mi piacerebbe intraprendere questa strada. Nello stesso tempo vorrei tentare anche qualche audizione per entrare a far parte di un’orchestra». La consegna del premio è stato fatta in presenza della presidente della nuova commissione della borsa di studio, Luciana Tosalli, e del segretario, il professor Mario Della Negra. «Proviamo ammirazione per il percorso artistico scelto da Isabella e siamo felici che questa borsa di studio possa valorizzare anche la sfera artistica».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente