Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Serravalle ricorda il commercialista Rolando Maiorana
Attualità Serravalle e Grignasco -

Serravalle ricorda il commercialista Rolando Maiorana

E' stato un socio molto attivo del Centro Incontro.

serravalle ricorda

Serravalle ricorda Rolando Maiorana: è stato molto attivo al Centro incontro anziani.

Serravalle ricorda Rolando

Bornate ha dovuto dire addio a Rolando Maiorana. L’uomo, deceduto all’età di 87 anni, era molto conosciuto in paese perché prima di andare in pensione esercitava la professione di commercialista e aveva lo studio proprio nella frazione serravallese. «Era un professionista di spicco – ricorda Pippo Santoni, presidente del Centro incontro anziani, particolarmente frequentato dal defunto –. Dopo un’esperienza all’Agenzia delle entrate aveva deciso di aprire un suo studio a Bornate».

Il centro incontro

Oltre al lavoro che è stato un filo conduttore importante della sua vita, l’uomo era molto legato anche al Centro incontro di via Bellaria. «Era nostro socio da molto tempo – spiega il punto di riferimento del sodalizio serravallese  – ed è sempre stato disponibile nel momento in cui avevamo bisogno di consigli per quanto riguardava l’aspetto della gestione economica e del bilancio. Durante le nostre assemblee era solito anche spiegare alcuni punti inerenti l’ambito economico, che magari non a tutti erano chiari. Era una persona corretta, chiara e precisa e molto aggiornata sulle normative anche attuali».

La malattia

Da qualche tempo Maiorana stava combattendo contro una malattia. «Dopo essere stato in ospedale, recentemente era tornato a casa, ma purtroppo proprio l’altro giorno si è spento – prosegue Santoni -. Noi come Cias siamo grati a lui per la disponibilità e la cortesia che ha dimostrato nei confronti del nostro gruppo. E ancora recentemente, durante una nostra iniziativa nelle sale di via Bellaria,  attraverso la moglie Piera, gli avevamo fatto avere un omaggio per ringraziarlo dell’impegno che ha dedicato al Centro».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente