Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Serravalle ringrazia il vescovo per la visita | Le foto
Attualità Serravalle e Grignasco -

Serravalle ringrazia il vescovo per la visita | Le foto

«Quattro giorni di grande entusiasmo»

Serravalle ringrazia il vescovo per la visita. Da giovedì a domenica la visita pastorale del presule a Serravalle.

Serravalle ringrazia monsignor Marco Arnolfo

Da giovedì a domenica una serie di incontri hanno permesso al presule della diocesi di Vercelli di conoscere la comunità. Come annunciato il primo appuntamento è stato in casa di riposo “Don Florindo Piolo”. Nel corso dell’incontro l’arcivescovo ha voluto conoscere ogni anziano e Giovanna Buffa, una delle ospiti che quest’anno compie 101 anni, ha voluto leggere un breve pensiero per ringraziare il vescovo. Tra coloro che hanno avuto occasione di entrare a contatto con monsignor Arnolfo ci sono stati anche i bambini e i ragazzi. Venerdì sera e sabato pomeriggio l’oratorio “Don Balocco” ha ospitato un gran numero di giovani. Dopo un momento di gioco i bambini e gli adolescenti si sono ritrovati nella sala principale della struttura con le famiglie e il monsignore.

Scorri per vedere le foto

L’abbraccio a Sant’Euseo

Spazio anche alle associazioni caritative che da tempo operano sul territorio. Sabato pomeriggio i sodalizi hanno esposto le loro iniziative e gli obiettivi raggiunti nel corso del tempo. La parrocchia ha inoltre organizzato un incontro con i pensionati hanno avuto modo di trascorrere un momento insieme al presule. Venerdì è stato proposto un appuntamento nella Ca’ di Lanternun di Bornate che si è poi concluso con un pranzo. Ed infine  il cuore della visita pastorale si è concentrato al santuario di Sant’Euseo dove è stata celebrata domenica pomeriggio una funzione religiosa e un momento di festa sul sagrato.

Ringraziamento

«E’ stato un bel modo per far conoscere le nostre realtà locali all’arcivescovo – commenta il parroco don Ambrogio Asei Dantoni -. Le catechiste, gli animatori, le associazioni hanno avuto modo di illustrare quanto si fa sul territorio e il vescovo nel contempo ha potuto conoscere più da vicino il paese. E’ stato bello vedere l’entusiasmo espresso dalla comunità».
Carlotta Tonco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente