Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Sguardi d’artista su Vanzone: premiati i pittori
Attualità Borgosesia e dintorni -

Sguardi d’artista su Vanzone: premiati i pittori

Un’iniziativa organizzata dal circolo della frazione borgosesiana

La scorsa settimana  a Vanzone, in occasione dei festeggiamenti organizzati per “Vanzone sotto le stelle”, si è tenuto il quinto concorso di pittura estemporanea, organizzata dal Circolo professor Carlo Conti dei Terrieri di Vanzone. I dodici pittori che hanno accolto l’invito a dipingere il paese e i suoi abitanti, cogliendone le singolarità e utilizzando la tecnica che ciascuno riteneva fosse più adatta, sono stati Angelo Ugazio, Roberto Minera, Gabriele Vannini, Mario Bianchi, Massimo Guarlotti, Angelica Leo, Paolo Moretti, Gabriele Sandrone, Mario Camoletto,Giacomo Capra, Manuela Ciabatti, Gianni Poma. Una tredicesima artista, Michela Fischetti, non è riuscita ad ultimare la sua opera e si è ritirata.

“Una giornata particolare” trascorsa a Vanzone si è quindi trasformata in una galleria di dodici quadri, esposti l’uno accanto all’altro, quasi a ricreare una suggestiva Vanzone parallela. La giuria era composta da Mario Remogna, presidente Società d’incoraggiamento, Piera Mazzone, direttore della biblioteca civica “Farinone-Centa” di Varallo, Fabrizio Bonaccio, assessore comunale alle frazioni, Cristina Toscanini, designer, Ilmer Iseni, pittore e membro del comitato organizzativo, Gabriele Balzano, compositore, Marco Antoniotti, Dario Gianolio e Stefano Canali. tale giuria ha valutato le opere realizzate giudicando in base a tre criteri: attinenza al tema, tecnica e gusto personale.

Il primo premio, di 300 euro è stato assegnato a Gianni Poma di Ronco Biellese, per un ardito scorcio spatolato; il secondo di 200 euro è andato ad Angelo Ugazio, che ha immaginato una Vanzone in inverno con la neve che scendeva, mentre alcune persone, quasi ombre scure, si avvicinavano all’entrata della chiesa; il terzo premio di 100 euro è stato attribuito a Gabriele Sandrone, che aveva scelto di rappresentare la strada principale con una ragazza che avanzava tra i fiori. Le tre opere premiate rimarranno di proprietà del Circolo per arricchire la galleria artistica.

Il premio speciale della critica, “Memorial Federica Vercella Baglione – avvocato Cesare Canali”, offerto dal fratello Augusto e da Stefano e Davide, nipoti dell’avvocato Cesare morto il 13 luglio 2015, è andato a Gabriele Vannini, che aveva dipinto una ragazza su un’altalena oscillante sul paese.

A tutti i partecipanti è stato offerto un dono sponsorizzato dalla ditta Toscanini, per idealmente “appendere” questo delizioso paese tra le mete dell’estate e tornare nei prossimi anni. Agli organizzatori, e in particolare a Elisa Pasteris, che aveva lavorato nello studio di Cesare Canali, anima organizzativa dell’evento, vanno fatti molti complimenti per aver saputo ancora una volta proporre cose nuove ed accattivanti e rendere vivo il concorso.

Articolo precedente
Articolo precedente