Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Simone dieci anni da “Pautulun” al carnevale di Plello
Attualità Borgosesia e dintorni -

Simone dieci anni da “Pautulun” al carnevale di Plello

«Il Carnevale mi ha regalato momenti di serenità, divertimento e tanti amici»

simone dieci anni

Simone dieci anni in maschera a Plello: ha esordito per caso nelle vesti del Pautulun.

Simone dieci anni di Carnevale

E’ stato quasi un caso quello che l’ha portato a vestire i panni della maschera di Plello. Ma, dieci anni dopo, a ricoprire il ruolo del Pautulun è ancora Simone Labanca. Per la maschera della frazione borgosesiana il carnevale è ormai una parte fondamentale della vita: «In questi anni ci sono stati momenti in cui ho pensato di passare il testimone – spiega -, ma alla fine non sono mai stato capace di farlo: mi è impossibile rinunciare perchè il Carnevale mi ha regalato momenti di serenità, divertimento e tanti amici».

L’esordio

Per Labanca diventare la maschera di Plello è stato un caso: «Ho cominciato quasi per scherzo – spiega – quando il comitato era in una situazione di stallo e si era arrivati a un passo dalla chiusura. Insieme ad Alan Orso Manzonetta, che da dieci anni presidente del gruppo, e ad altri membri del comitato attuale siamo subentrati quasi per gioco».

La storia

Il comitato Carnevale della frazione compie 46 anni di storia: «Gli ultimi dieci anni l’abbiamo scritta noi – continua -, e di questo ne sono fiero perchè credo che tutti insieme abbiamo fatto un bel carnevale e portato il nome di Plello nei vari carnevali valsesiani e spero anche tanta allegria». Da sempre al fianco di Simone Labanca, non solo come Pautuluna, è Sabrina Salina: «Ringrazio lei e tutto il comitato che mi supportano e mi sopportano – conclude Labanca -. Quest’anno, anche se iniziato un po’ in sordina, so che sarà una manifestazione da ricordare anche perché io e la Pautuluna aspettiamo un piccolo pautulino». Ieri è iniziato il regno della maschera.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente