Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Sre Grignasco festeggia i 40 anni di servizio | LE FOTO
Attualità Serravalle e Grignasco -

Sre Grignasco festeggia i 40 anni di servizio | LE FOTO

L'associazione ha dedicato un cippo ai volontari scomparsi. Il presidente: "Cerchiamo di rispondere alle esigenze della comunità".

sre grignasco festeggia 40 anni

Sre Grignasco festeggia il suo anniversario: il paese si è colorato di arancione.

Sre Grignasco in festa

Giornata di festa per il Servizio radio emergenza di Grignasco: domenica il sodalizio ha festeggiato i suoi primi quarant’anni. Per celebrare l’importante traguardo l’associazione presieduta da Guido Vigna ha organizzato una giornata all’insegna delle emozioni. Al mattino un corteo arancione (dal colore delle divise dei volontari che hanno preso parte all’evento) ha attraversato il cuore del paese accompagnato dalla banda Musica società operaia, sino ad arrivare alla chiesa di Bovagliano. Dopo la messa celebrata da don Enrico Marcioni è stato inaugurato il nuovo cippo dedicato ai volontari che sono volati in cielo.

Fai scorrere le immagini per vedere tutte le fotografie.

La storia

«Siamo arrivati ad un traguardo importante: sono stati 40 anni di servizi, di chilometri percorsi, di persone che sono entrate nella nostra grande famiglia e qualcuno ci ha lasciato. Abbiamo sempre cercato di rispondere alle esigenze della comunità, dall’emergenza ai servizi di trasporto, e continueremo a farlo – ha sottolineato il presidente -. Riteniamo che oltre a pensare al futuro è importante guardare al passato e dobbiamo ringraziare chi ha fondato l’Sre e che ha fatto tanto per permettere a noi di raggiungere molti obiettivi. Un ringraziamento va anche ai volontari che prestano servizio per il bene degli altri».

Il ringraziamento

La parola è passata al sindaco Roberto Beatrice. «Vi ringraziamo per quanto avete fatto sino ad ora, riteniamo che il vostro operato sia importante non solo per noi ma anche per altre località. E mi permetto di congratularmi con l’associazione in generale perché siete in grado di coinvolgere tanti giovani che ora vedo qui con le divise dell’Sre».
Spazio anche a Daniele Giaime che, insieme ad altri componenti dell’Anpas regionale, si è complimentato con Sre per gli obiettivi raggiunti e per la capacità di far fronte alle esigenze della popolazione. I presenti si sono quindi spostati al parco Vinzio per il pranzo, mentre nel pomeriggio sono state proposte l’esperienza di simulazione del crash test e una esibizione dell’unità cinofila di San Maurizio d’Opaglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente