Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Trivero, ora i vigili del fuoco hanno anche la piattaforma aerea
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Trivero, ora i vigili del fuoco hanno anche la piattaforma aerea

Ed entro giugno terminerà la progettazione della nuova ala della caserma 

Manca ancora qualche mese affinchè i vigili del fuoco di Ponzone possano veder realizzata la nuova caserma, però in occasione della festa di Santa Barbara il distaccamento ha inaugurato il nuovo mezzo: la piattaforma aerea per poter intervenire in caso di incendio tetto, taglio piante e incendio camino. Il capo distaccamento Giovanni Capparoni ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a coprire il costo: «Abbiamo ricevuto aiuti davvero da tante persone e questo ci permetterò di continuare nella nostra attività. Finalmente possiamo vedere la nuova ala della caserma prendere forma dopo tanti anni. Per il futuro ci sono anche importanti novità: quattro aspiranti volontari parteciperanno al prossimo corso che partirà in primavera».

Gli ha fatto eco Pier Tom Paronetto: «Il nuovo mezzo di fatto completa il nostro parco auto. In questo modo siamo praticamente autonomi negli interventi e in grado di dare una risposta importante alle emergenze sul territorio». A portare il saluto del comando provinciale di Biella ci ha pensato il capo reparto Claudio Perazio: «Trivero è un’eccellenza. Senza il distaccamento volontario di Ponzone saremmo in grossa difficoltà, avere presidi volontari sul territorio è sempre più determinante». Durante i discorsi ufficiali ci ha pensato l’ex presidente della Comunità montana Paola Vercellotti a concentrarsi sul progetto della nuova ala della caserma: «In tanti credevano che non ce l’avremmo fatta e invece siamo riusciti a farla partire anche grazie ai Comuni di Soprana e Camandona che hanno rinunciato alla quota del proprio contributo per concentrare tutte le risorse economiche su questo progetto».

E Vercellotti ha aggiunto: «Un ricordo particolare va ad Erminio Capparoni che ha insistito talmente tanto che alla fine è riuscito a dare il via al progetto. E’ una persona che in molti ricorderemo per sempre». Il vice presidente dell’Unione montana Gian Matteo Passuello ha posto l’accento sull’importanza della struttura di Ponzone: «I lavori stanno procedendo a buon ritmo. Rappresenterà il centro di coordinamento della Protezione civile, una struttura che in zona mancava. Un plauso va fatto a questi ragazzi impegnati in prima linea a favore del territorio». Alla festa di santa Barbara a Trivero non sono mancati i rappresentanti politici: la senatrice Nicoletta Favero ha ricordato l’importanza dei volontari dei vigili del fuoco sul territorio, mentre il consigliere regionale Vittorio Barazzotto ha sottolineato l’impegno da parte della Regione per i nuovi corsi a disposizione dei volontari.

Articolo precedente
Articolo precedente