Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Trivero secchiata di escrementi contro una vetrina
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Trivero secchiata di escrementi contro una vetrina

Presa di mira la porta dell’agenzia funebre di Matteo Papale. E’ accaduto nella notte di giovedì 31 gennaio.

Trivero secchiata di escrementi sulla vetrina di Matteo Papale: la sede principale dell’attività è a Occhieppo, quella di Valdilana è una filiale aperta da poco tempo.

Trivero secchiata di escrementi nel cuore della notte

Come già accennato qualche giorno fa, una secchiata di escrementi e urina ha imbrattato un’agenzia funebre di Trivero. Subito è partita la denuncia ai carabinieri e grazie al sistema di videosorveglianza di un negozio vicino è stato possibile vedere anche il vandalo all’opera. Ha agito intorno alla mezzanotte tra mercoledì e giovedì, era incappucciato e questo fa pensare che sia una persona che conosce bene il territorio. Sapendo dell’esistenza delle telecamere ha pensato bene di nascondere il proprio volto per non farsi scoprire. La sua è stata un’azione di pochi istanti, ha lanciato feci e urina contro la vetrina ed è fuggito. I carabinieri hanno avviato le indagini.

La reazione di Papale

Questo potrebbe far pensare che l’autore del dispetto sia qualcuno del luogo. Papale ha sofferto per il gesto. Soltanto nella giornata di venerdì si è accorto di quanto successo in quanto il giovedì di solito la filiale è chiusa. Dopo aver fatto denuncia ha proceduto a ripulire il tutto e riaprire l’attività. Ai carabinieri ha spiegato di non avere avuto alcuno screzio ultimamente con le famiglie che ha assistito e neppure in ambito lavorativo. Per le indagini potrebbero essere utili anche le telecamere posizionate in tutto il territorio di Trivero. Magari un occhio elettronico ha ripreso l’autore del gesto mentre fuggiva in auto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente