Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Ucciso dal male a 7 anni: oggi funerale a Vercelli
Attualità Fuori zona -

Ucciso dal male a 7 anni: oggi funerale a Vercelli

La vicenda di Alessandro Francese ha commosso tutta la provincia: prima di arrendersi ha lottato come un guerriero.

Ucciso dal male a 7 anni: questa mattina l’addio al piccolo Alessandro Francese, un guerriero che ha lottato fino all’ultimo.

Ucciso dal male a soli 7 anni: una vicenda che ha commosso la provincia

Sarà celebrato questa mattina alle 11.30 nel duomo di Vercelli il funerale del piccolo Alessandro Francese, ucciso dalla malattia a soli 7 anni. Una vicenda che ha commosso la provincia. Per tanti mesi Alessandro ha infatti mostrato il suo amore infinito per la vita, e un coraggio da “guerriero” per sconfiggere quel male che lo aveva colpito tre anni fa. Nella notte tra sabato e domenica, nel reparto oncologico pediatrico del Regina Margherita di Torino, questo bimbo di soli sette anni e originario di Salasco ha lasciato la sua famiglia, papà Roberto, mamma Emiliana e la gemellina Arianna. E ha lasciato anche tutta una comunità, quella di Salasco, che era pronta ad abbracciarlo ad ogni suo rientro in paese.

La foto con i palloncini per l’apertura dell’Aop

La comunità di Salasco lo ricorda con una foto scattata l’anno scorso, quando sono stati lanciati palloncini in occasione della festa per l’avvio delle attività da parte della Aop, l’associazione oncologica pediatrica. Infatti nei primi mesi dello scorso anno, il papà del piccolo e i nonni, avevano costituto l’Associazione oncologica pediatrica, che in questi mesi ha dato vita a una lunga serie di iniziative per raccogliere fondi da destinare alla ricerca. Un’associazione alla quale ha aderito sin dal primo momento anche l’amministrazione comunale di Salasco.

Nella foto, l’inaugurazione dell’Associazione oncologica pediatrica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente