Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Un nuovo libro per il grignaschese Franco Franchi
Attualità Serravalle e Grignasco -

Un nuovo libro per il grignaschese Franco Franchi

Presentato sabato in oratorio, si compone di poesie in dialetto e di un racconto

Ci sono le sue amate poesie vernacolari, e anche un racconto di vita partigiana, nel nuovo libro di Franco Franchi, grignaschese doc, noto in paese anche per essere presidente dell’Avis.

L’autore, che scrive con lo pseudonimo “l’mat dal pinin”, ha presentato la sua ultima fatica letteraria sabato pomeriggio nel salone dell’oratorio. “Grignasc già bünora igh davu ava”, questo il titolo del volume, si compone di un racconto e di diverse poesie.

«Il racconto parla di casa mia – spiega Franchi -, di ciò che succedeva negli anni ‘44 e ‘45. E’ un racconto di vita partigiana della mia famiglia; io all’epoca ero un bambino di dieci anni e ho condiviso le esperienze della guerra insieme ai miei tre fratelli maggiori. Il racconto si chiude il 30 marzo 1945, giorno della battaglia del cimitero. Le vicende della mia famiglia erano già state raccontate in un altro libro ed è qui che è nata l’idea di riprendere la storia e ampliarla, avendola vissuta in prima persona. Mi ha dato molte soddisfazioni scriverlo». Il racconto è scritto in dialetto e c’è anche la traduzione in italiano.

Sono in dialetto anche le poesie pubblicate, che fanno parte della vasta produzione del grignaschese. «Non mi ritengo un poeta – prosegue Franchi -, semplicemente mi piace parlare e scrivere in dialetto e mettere nero su bianco gli avvenimenti a cui ho partecipato, dai pranzi sociali alle settimane bianche del Cai. In questo libro ho scelto alcune delle poesie che non ho inserito nel primo e per il titolo del volume mi sono ispirato a un detto che si usava a Grignasco in passato». E’ da 35 anni che Franchi scrive poesie e al suo attivo ne ha più di cento; diverse di queste le ha presentate nelle varie rassegne di poesie vernacolari del territorio. Il libro è disponibile nelle cartolibrerie e a breve anche in biblioteca.

Articolo precedente
Articolo precedente