Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Valle Mosso ricorda Ennio, storico gestore di cinema e bar
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Valle Mosso ricorda Ennio, storico gestore di cinema e bar

Lutto per l'uomo che aveva animato le notti in paese: gestì il cinematografo e lo storico "Petit bar".

Valle Mosso ricorda Ennio, storico gestore di cinema e bar. Lutto per l’uomo che aveva animato le notti in paese: gestì il cinematografo e lo storico “Petit bar”.

Valle Mosso ricorda Ennio, storico gestore di cinema e bar

E’ stato l’ultimo gestore dello storico cinema Enal di Valle Mosso, poi per anni ha gestito uno dei locali più in voga tra i giovani tra gli anni Settanta e Ottanta, il “Petit bar”. Tantissima gente ricorda Ennio Monasso, morto a 80 anni. Il funerale è stato celebrato nella chiesa parrocchiale di Sant’Eusebio.

LEGGI ANCHE: Postua ha dato l’addio a “Tino” Dosso, ex gestore del Bar dei Tigli

Lo storico cinema

Ennio Monasso ha passato la sua vita tra la gente. Era un amante del cinema e aveva preso in gestione l’ex cine-teatro Enal, una struttura ora di proprietà del demanio ormai chiusa da decenni e senza un futuro. Eppure in quelle sale sono state proiettate pellicole che hanno fatto la storia. Quelli di Monasso sono stati anni di dedizione al suo lavoro fino a quando il cine-teatro aveva dovuto chiudere tra la fine degli anni Sessanta e l’inizio degli anni Settanta.

I ricordi del Petit Bar

Ma Ennio Monasso non si era perso d’animo e aveva avuto un’altra idea. Aprire il “Petit Bar” che sorgeva in via per Bacconengo. Non era un semplice bar, ma un luogo dove divertirsi. Qualche cliente affezionato ha ancora nel cassetto il logo ideato all’epoca “Lei e lui insieme al Petit bar. Tavernetta e discoteca. Un ambiente per chi si ama”. Dietro al bancone Ennio Monasso ha visto nascere e finire storie d’amore, ma soprattutto ha visto crescere generazioni e cambiare il mondo. Il suo locale divenne un “must”, tanto da meritarsi anche le prime recensioni sui giornali locali. Il bar era frequentato da numerose coppie del circondario (Gattinara, Borgosesia, Cossato e Biella): all’interno, divanetti di velluto nelle tonalità di colore più disparate, long drinks della casa e coppe di gelato da gustare insieme. E un acquario di pesci esotici.

Sempre con la sua Giuliana

Ennio Monasso non è stato solo in questo percorso professionale. Ha sempre avuto al suo fianco la moglie Giuliana, anche lei coinvolta nelle varie attività. Ennio Monasso è stato un vero professionista dell’intrattenimento riuscendo a portare a Valle Mosso qualcosa di innovativo in grado di coinvolgere giovani da tutta la provincia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente