Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Valsesia prega per don Sandro Bertoli grave in ospedale
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Valsesia prega per don Sandro Bertoli grave in ospedale

Il sacerdote colpito da ictus: ha 86 anni ed è stato ordinato nel 1956.

Valsesia prega per don Sandro Bertoli: il parroco di Locarno  e Doccio è ricoverato in ospedale a seguito di un ictus.

Valsesia prega per don Sandro Bertoli

Apprensione a Quarona e a Varallo per lo stato di salute di don Sandro Bertoli. Si tratta dell sacerdote che da decenni guida le parrocchie di Doccio e Locarno (prima anche Roccapietra, che ha lasciato a fine febbraio). Da qualche giorno è ricoverato in ospedale dalla scorsa settimana dopo essere stato colpito da un ictus.  Il malore ha colto il parroco nella notte fra mercoledì e giovedì. In giornata aveva celebrato messa a Doccio. Ora si trova nel reparto medicina del “Santi Pietro e Paolo” di Borgosesia. Tante preghiere e messaggi di affetto sono rivolti dai parrocchiani. Le celebrazioni a Doccio e Locarno sono invece al momento seguite dal parroco di Quarona padre Matteo Borroni.

Il sacerdote ha 86 anni

Don Bertoli, classe 1932, originario di Ghevio una frazione di Meina, ha festeggiato due anni fa i sessant’anni di sacerdozio (celebrati al santuario di Roncaglio), quasi interamente trascorsi in Valsesia. Ordinato sacerdote il 22 settembre 1956, per un anno ha svolto l’incarico di coadiutore nella parrocchia di San Martino a Novara e poi è stato chiamato a reggere la parrocchia di Cavaglia sino al 1961. E’ in quell’anno che ha raggiunto la parrocchia di Doccio diventandone la guida pastorale. Dal 1969 è diventato parroco anche di Locarno e nel 1980 ha ricevuto l’incarico di reggere anche la parrocchia di Roccapietra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente