Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Valsesia ricorda Carlo Buccelloni alfiere della cultura Walser
Attualità Borgosesia e dintorni -

Valsesia ricorda Carlo Buccelloni alfiere della cultura Walser

L'uomo è morto nei giorni scorsi a 81 anni: fu ex direttore di banca e fondatore della rivista Remmalju.

Valsesia ricorda Carlo Buccelloni, già direttore della filiale borgosesiana della banca San Paolo e animatore del Centro Studi Walser.

Valsesia ricorda Carlo Buccelloni

Da tempo ammalato, Buccelloni si è spento nella sua abitazione di via Valbusaga a Borgosesia. Il funerale è stato celebrato martedì 18 giugno nella chiesa parrocchiale dedicata ai Santi Pietro e Paolo. Lascia la moglie Angela, i figli Sandro con Annalisa e Gabriel, Davide con Sonia e il fratello Egidio.

LEGGI ANCHE: Walser e Rimella in un video: parte la raccolta fondi

La rivista fatta in casa

Remmalju, la prestigiosa rivista patinata del Centro Studi Walser, nata nel 1990, era una sua “creatura” e la redazione aveva sede proprio a casa sua a Borgosesia, in via Valbusaga. «Carlo ne seguiva ogni numero, – ricorda l’amica Piera Mazzone – trovando argomenti sempre nuovi, incentivando gli autori, correggendo le bozze, impaginando gli articoli, fornendo sempre immagini originali. Firmò molti interventi, soprattutto cronache rimellesi. Vorrei salutare Carlo con un’espressione rimellese che lui amava: “Vrattus Got”».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente