Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Valsesiano arrestato per droga: scoperta maxi-rete di spaccio
Attualità -

Valsesiano arrestato per droga: scoperta maxi-rete di spaccio

La squadra mobile di Biella in collaborazione con Vercelli ha smantellato una rete dello spaccio diffusa in tre province.

Valsesiano arrestato per droga: l’indagine era partita da Biella lo scorso novembre con l’individuazione di un uomo di nazionalità magrebina che aveva intrapreso un’imponente attività di spaccio tra Biellese e Vercellese.

Valsesiano arrestato per droga

Anche un valsesiano tra i sette arresti della scorsa settimana. Indagati anche due biellesi in possesso di 15mila euro in contanti. Altre dieci persone sono indagate. Il procurato di Biella Teresa Angelo Camelio ha commentato così l’operazione: «È una delle più importanti attività antidroga eseguite dagli investigatori di Biella e Vercelli, coordinati dalla Procura di Biella. L’operazione è sì di polizia, ma ovviamente anche giudiziaria. Si tratta di un bellissimo esempio di cooperazione».

Indagine partita da Biella

L’operazione antidroga condotta dalla squadra mobile di Biella e Vercelli, che ha interessato anche la provincia di Novara, ha permesso di scoprire un sodalizio criminoso ben organizzato e ramificato tra le province di Biella, Vercelli e Novara. Le radici erano invece a Torino e Milano, dove i pusher si rifornivano. Si tratta di una delle più importanti attività antidroga che, complessivamente, ha consentito di arrestare 7 soggetti, di indagarne in stato di libertà 13, con il sequestro complessivo di circa 2,5 chili di cocaina, più di 6 chili di hashish, 230 grammi di eroina, circa 150 grammi di marijuana  e circa 120.000 euro in contanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente