Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Varallo contro Asl: ci deve 600mila euro di Ici
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Varallo contro Asl: ci deve 600mila euro di Ici

Il contenzioso è finito davanti alla Commissione tributaria regionale

Varallo contro Asl: ci deve 600mila euro di Ici. Il contenzioso è finito davanti alla Commissione tributaria regionale

Varallo contro Asl: ci deve 600mila euro di Ici. Per il vecchio ospedale e gli ex ambulatori

Il Comune di Varallo avverte l’Asl: all’appello mancano 600mila euro di Ici. Il contenzioso è finito davanti alla Commissione tributaria regionale. La questione riguarda i sei avvisi di accertamento relativi all’Ici del 2010 e 2011 e all’Imu dal 2012 al 2015 che il Comune aveva inviato all’azienda sanitaria vercellese un paio di anni fa, oltre alle vecchie tasse rifiuti, la Tarsu 2012, la Tares 2013 e 2014 e la Tari 2016. Imposte dovute secondo il Comune in quanto applicate all’ala del vecchio ospedale e alla struttura che ospitava gli ambulatori.

«Su queste strutture l’Asl deve pagare»

«Riteniamo che l’Asl non abbia diritto all’esenzione delle imposte su questi immobili, come previsto per gli edifici con finalità sanitarie – dichiara il sindaco Eraldo Botta – in quanto si tratta di fabbricati che non compaiono più nel piano regolatore comunale come edifici a uso sanitario. Pertanto riteniamo che l’Asl su queste strutture debba pagare le tasse dovute». L’importo che dovrebbe finire nella casse comunali complessivamente sfiora i 600mila euro: per l’Ici e l’Imu arretrati, tra sanzioni, spese e interessi degli avvisi notificati e impugnati, spetterebbero al Comune di Varallo oltre 299mila euro, mentre per i rifiuti l’importo complessivo ammonta a 282.503 euro. Quindi i 600mila euro sono la cifra totale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente