Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Varallo cento commensali per Sedie in Tavola | FOTO E VIDEO
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Varallo cento commensali per Sedie in Tavola | FOTO E VIDEO

La cena itinerante è stata organizzata dalla Pro loco.

varallo cento



Varallo cento partecipanti per la cena itinerante lungo i punti di interesse della cittadina.

Varallo cento partecipanti a tavola

Un centinaio di commensali hanno preso parte sabato a “Sedie in tavola”, la cena itinerante targata Pro loco Varallo che, per ogni portata, si è fermata nei luoghi più suggestivi della città. La serata è iniziata con l’aperitivo, preparato dalla gastronomia “Bottega della Pasta”, servito, al tramonto, sotto al porticato della collegiata di San Gaudenzio, dove i partecipanti hanno potuto godere di una straordinaria vista dall’alto della città. Nel frattempo, in piazza Vittorio, i componenti del sodalizio varallese hanno preparato le sedie per ogni commensale disponendole in modo da creare il nome della Pro loco.

Fai scorrere le immagini per vedere tutte le fotografie

Nelle contrade

Terminata la prima tappa i partecipanti, armati di sedia, si sono trasferiti all’interno delle contrade storiche per cenare lungo la “Contrada del burro” dove è stato allestito un lungo tavolo elegantemente apparecchiato e dove è stata servita la prima portata, preparata dall’“Osteria dal Vin”; le tappe successive hanno visto i commensali raggiungere la passeggiata “El Raffa”, per i secondi preparati dal ristorante “Delzanno”, il Museo dell’Energia dove sono stati distribuiti i formaggi dell’azienda agricola “Cerini” ed infine le scuderie di Palazzo D’Adda dove sono stati serviti i dolci preparati dalla pasticceria “Carmellino”.

Una serata unica

L’evento raccoglie sempre il favore del pubblico che ha la possibilità di prendere parte a una serata diversa da trascorrere in una atmosfera rilassata e festosa godendo della bellezza e delle peculiarità che la città offre. Il tutto accompagnato dalla musica e dagli intrattenimenti teatrali di artisti della zona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente