Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Varallo fumata nera per gli immobili messi in vendita
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Varallo fumata nera per gli immobili messi in vendita

Aggiornato il piano comunale delle alienazioni: la palazzina che sorge a due passi da piazza Vittorio resta in vendita a 123.615 euro

Varallo fumata nera per gli immobili messi in vendita. Con il passaggio in consiglio comunale è stato ufficializzato l’aggiornamento del piano delle alienazioni immobiliari.

Varallo fumata nera per gli immobili messi in vendita

Restano invenduti un alloggio sito in via Nazario Sauro con annesso box, la “casa della Forestale”, l’immobile sito al numero civico 3 di via Durio, a due passi quindi da piazza Vittorio, che fino all’inizio di quest’anno è stato occupato dagli uffici della guardia forestale. A mettere l’edificio sul mercato al miglior offerente è l’amministrazione civile del Sacro Monte. Ma l’asta pubblica è scaduta il 26 ottobre senza che sia pervenuta alcuna offerta. «L’immobile rimane in vendita – precisa Botta – quindi se qualcuno fosse interessato non deve far altro che contattarci. Resta però invariato il prezzo che era stato fissato a base d’asta, ovvero 123.615 euro».
Per ulteriori informazioni si può contattare il numero telefonico 0163.562731.

Casa del Pittore

In vendita gli immobili del pittore Marcello Rossetti a Cavaglia Sterna. Si tratta di tre edifici che sorgono in centro paese, nei pressi della chiesa di San Rocco, che l’artista lasciò in eredità alla Città di Varallo senza alcun vincolo di destinazione. Oltre alla casa che fu dell’artista – un immobile che è stato ristrutturato negli anni Cinquanta del secolo scorso e tinteggiato di giallo -, c’è un edificio più vecchio dall’architettura tipicamente valsesiana con balconate in legno che è completamente da ristrutturare. Infine fanno parte del complesso in vendita anche il vicino rustico con un giardino sul davanti e un terreno sul retro della case.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente