Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Varallo granita da una tonnellata oggi tenta il record del mondo
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Varallo granita da una tonnellata oggi tenta il record del mondo

In occasione della "Notte bianca": sarà poi distribuita ai presenti

varallo granita

Varallo granita da record in preparazione per la Notte bianca di questa sera: una tonnellata.

Varallo granita da una tonnellata

Già un anno fa, era stata creata a Varallo la “Tavoletta da Guinness”, una tavola di cioccolato da 20 metri. Oggi invece, è in programma la granita all’anguria da 1000 chilogrammi. Varallo ritenta di battere il record mondiale e lo fa con un nuovo evento. «In occasione della “Notte bianca” – spiega il sindaco Eraldo Botta – prepareremo la più grande granita all’anguria al mondo. In realtà sarà una gremolata perché non sarà semplicemente preparata con ghiaccio e sciroppo ma con ghiaccio e frutta frullata».

Un record da mangiare

A distanza di dodici mesi, giorno più giorno meno, dall’evento che un anno fa aveva portato a Varallo centinaia di persone per un weekend tutto dedicato al cioccolato, caratterizzato dalla realizzazione in presa diretta da una squadra di maestri cioccolatieri della tavoletta da Guinness, la città di Varallo tenta di entrare nella storia dei record con un nuovo evento tutto da gustare. «La preparazione della granita dovrà rispettare tutte le normative in fatto di igiene – sottolinea il primo cittadino – perché non dovrà solo essere tanta e bella da vedere ma buona anche da gustare. Infatti una volta certificato il suo peso dal notaio, la granita sarà distribuita a tutti i presenti».

Un notaio

L’appuntamento è fissato per oggi (sabato) alle 16 in via Umberto I: davanti alla gelateria Frigidarium, che si occuperà della preparazione della granita più grande al mondo, verrà posizionato un maxi contenitore che conterrà i mille chili del tipico gelato. «Raggiunto il risultato – precisa Botta – che dovrà essere certificato dal notaio così come prevede la prassi, tutti i dati verranno inviati in Inghilterra per essere vagliati dall’apposita commissione che deciderà se accogliere o meno il primato».

Gli altri record

Non è la prima volta che Varallo ci prova: la città era entrata già nell’agosto 2005 nel Guinness con la realizzazione di un salame lungo ben 500 metri. La singolare iniziativa era stata elaborata dall’amministrazione comunale, con in prima fila l’allora sindaco Gianluca Buonanno. Da record, appunto, le cifre: il salame, infatti, era lungo 500 metri, realizzato con circa mille chili di carne suina magra e almeno 600 metri di budello naturale. Oltre cento le persone che avevano lavorato all’impresa, realizzata grazie al contributo di una ditta di Lenta specializzata nel settore. Poi nel 2012 era stata la volta della meringa tartufata lunga decine di metri, che anche in quel caso aveva occupato tutta via Umberto I. Sabato 4 agosto si tenterà di replicare il successo. E dopo la granita divertimento e negozi aperti fino alle ore piccole con la Notte bianca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente