Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Varallo Tattoo Ink: in teatro la rassegna dei tatuatori
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Varallo Tattoo Ink: in teatro la rassegna dei tatuatori

Aprirà oggi alle 10

varallo tattoo ink

Varallo Tattoo Ink in scena oggi a Varallo.

Varallo Tattoo Ink oggi l’appuntamento

Torna oggi, per la seconda edizione, il “Tattoo Ink” di Varallo. In programma una giornata di esibizioni, musica e contest nella cornice del teatro Civico. Aperta dalle 10 alle 20, la location nel cuore del centro cittadino ospiterà venti tatuatori dalle zone di Biella e Ivrea, da Novara, Arona e Busto Arsizio, e ovviamente da Varallo e dintorni. Tra gli ospiti speciali, presenzieranno all’evento Marco Barbieri, molto noto nel settore, e l’artista del varesotto conosciuto come “Big Boss Bretella”. Durante l’evento saranno “lavori in corso”: come per la scorsa edizione, tenutasi a marzo di un anno fa, sarà possibile osservare i tattoo artisti all’opera e anche tornare a casa con un po’ di inchiostro in più sulla pelle. Non mancheranno cibo e bevande, dj set e show dimostrativi. Alla fine della giornata, con il contest unico “Best in show”, verranno premiati, senza divisioni per categoria, i tre migliori tatuaggi realizzati durante la manifestazione.

La prima edizione

La prima edizione di “Tattoo Ink”, evento organizzato da “Old & Fast. Accurate Affaires” con il patrocinio del Comune di Varallo, aveva registrato seicento ingressi: «Non pochi per una sola giornata- commenta Massimo Ghislandi di “Old & Fast”-. Speriamo di replicare per questo secondo appuntamento».

L’anno scorso, in effetti, per la prima edizione di “Tattoo Ink” il teatro Civico di piazza Vittorio Emanuele II si era trasformato nel tempio del tatuaggio. La rassegna aveva potuto contare sulla presenza di importanti nomi del settore: la special guest Francesca Bonetti, soprannominata la “Vikinga Broad” del “Bonetti Tattoo Studio” di Roma, e Fabio Sette Radice, mago dell’aerografo, che si era esibito realizzando dal vivo una delle sue opere.

E tra i tanti nuovi tattoo realizzati sui corpi, alla convention non erano mancati i lavori su tela, esposti dal pittore figurativo Ruggero Pezzaga e da Marco Barbieri, che come detto interverrà anche domenica. Inoltre, spazio fu dato pure all’inchiostro stampato sulla carta con “Bia – La biografia incisa addosso” di Barbara Fincato, libro che raccoglie le storie di ventuno donne, più quella dell’autrice, dedicato alle vittime di violenza domestica. Ma per gli artisti presenti al raduno la giornata fu anche l’occasione per mettersi in gioco, grazie al contest che assegnò il titolo di “Best of day” al tatuaggio più bello.

Il contest valsesiano

Varallo e il mondo dei tatuaggi, un rapporto ormai molto intenso. A novembre, infatti, a palazzo D’Adda andò in scena il secondo “Valsesia tattoo day”. Diciotto i tatuatori che la giornata riuscì a portare in città, un’occasione, per gli amanti del genere, per vivere appieno la propria passione. L’evento era stato messo in piedi ancora una volta da Massimo Ghislandi, dell’associazione romana “Old & Fast”. Accanto ai “veterani”, come Raf Stellato e i ragazzi de “La scimmia tatuata”, non erano mancate le “new entry”, tatuatori che per la prima volta hanno partecipato alla rassegna, e diversi gruppi particolarmente numerosi.

Domenica, dunque, dopo due “Valsesia tattoo day” e un “Tattoo Ink”, un nuovo evento dedicato ai tatuaggi animerà la città del Sacro Monte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente