Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Veggia Pasquetta in fuga per le vie di Varallo | Le foto
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Veggia Pasquetta in fuga per le vie di Varallo | Le foto

La madre di Marcantonio ha fatto correre a lungo le guardie. Ma alla fine ha dovuto arrendersi. Iniziato il carnevale in città.

Veggia Pasquetta in fuga per le vie di Varallo ha dato del filo da torcere alle guardie. Ma ha avuto la cattiva idea di affacciarsi a un balcone ed è stata vista e catturata. In città è così cominciato il carnevale 2019.

Veggia Pasquetta in fuga si nasconda alle guardie

Quest’anno la Veggia Pasquetta si è rivelata un osso duto per le guardie. E domenica scorsa le ha fatte correre parecchio per le vie di Varallo. La madre di re Marcantonio è stata cercata ovunque, ma di lei non vi era traccia. Sicuramente sarebbe potuta rimanere del suo nascondiglio e forse salvarsi se non fosse stata colta dal panico che l’ha spinta ad affacciarsi dal terrazzo dell’appartamento di via Umberto I dove si era nascosta. Da quel momento è iniziato il consueto inseguimento da parte delle guardie che sono state ripetutamente sbeffeggiate dall’astuta vecchietta. E’ stato questo il tradizionale inizio del carnevale di Varallo.

Fai scorrere le foto qui sotto.

La cattura e la fine sul rogo

Così, dopo numerosi e rocamboleschi tentativi di fuga, la Veggia Pasquetta 2019 (interpretata da Matteo Malvestito) è stata catturata e condannata a morte. La sua irriverenza ha divertito il numeroso pubblico che l’ha seguita la Veggia fino al ponte Antonini per assistere al rogo sul greto del Mastallone.

Tanti giovani tra i protagonisti della festa

Quest’anno a militare tra le fila del comitato c’erano tanti giovanissimi. Matteo Malvestito ha 18 anni così come Giorgia Miglio, che ha vestito i panni del piccolo Marcantonio, e Michela Ratti che ha interpretato il Vecchio Bacucco, mentre Serena Ratti, la balia, ne ha 24.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente