Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Vercellese lotta alle zanzare: aderiscono solo 14 comuni
Attualità Gattinara e Vercellese -

Vercellese lotta alle zanzare: aderiscono solo 14 comuni

La campagna anti-zanzare per l'estate 2019 ha raccolto pochissime adesioni.

Vercellese lotta alle zanzare: sugli 82 comuni totali soltanto 14 hanno aderito al progetto anti-zanzare promosso dall’Ipla (Istituto per le piante da legno e l’ambiente) per l’estate 2019.

Vercellese lotta alle zanzare: il piano per l’estate 2019 è a rischio

Il limite per aderire al progetto è stato il 15 dicembre, ma sono stati pochissimi i comuni registrati. Tra questi Vercelli, Santhià, Trino e Gattinara hanno già dato la disponibilità. Così come Lozzolo, che ha sempre creduto molto in questo progetto, ma anche Arborio, Rovasenda, Roasio, Buronzo, Ghislarengo, Lozzolo, Lenta, Fontanetto Po, Albano Vercellese e San Giacomo Vercellese. «Abbiamo chiesto ai Comuni di aderire all’iniziativa entro metà dicembre – spiega il responsabile del progetto, Paolo Roberto – in quanto la lotta contro le zanzare dovrà essere già operativa dal 15 aprile e in questo lasso di tempo è necessario portare avanti tutte le procedure burocratiche, come per esempio il bilancio per chiedere il contributo regionale che copre il 50% dei costi».

I Comuni sono titubanti

I tecnici promuovono il progetto affinché ci si aderisca in massa, una copertura “a macchia di leopardo” sarebbe infatti poco efficace. «È importante coprire l’intero territorio – spiegano dall’Ipla – pertanto chi avesse intenzione di aderire, seppur in ritardo, è ancora in tempo per rientrare nell’iniziativa. Ma manca davvero poco e poi dovremo avviare tutte le procedure con la Regione, ente sostenitore del progetto». Le varie amministrazioni sarebbero titubanti a causa dello scarso coordinamento tra i Comuni, dove il rischio è quello di investire dei soldi e poi scoprire che il paese vicino non svolge il trattamento. Inoltre anche i costi sarebbero tra le cause che frenano l’adesione al progetto (si parla di 1 euro a cittadino per i Comuni al di sotto dei 5.000 abitanti e 50 centesimi per i centri più grandi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente