Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Affamato ma senza soldi pesca nel laghetto privato di Vigliano
Cronaca Fuori zona -

Affamato ma senza soldi pesca nel laghetto privato di Vigliano

Sorpreso dai carabinieri e dal proprietario ha raccontato la sua amara verità

vegani non possono

Affamato ma senza soldi è sorpreso a pescare in un laghetto privato.

Affamato ma senza soldi

E’ un biellese il protagonista della storia. Lunedì il proprietario del laghetto privato di Vigliano ha notato una persona pescare dopo l’orario di chiusura. Ha avvertito i carabinieri che hanno fermato il pescatore abusivo. Alla fine hanno scoperto che si tratta di un conoscente del proprietario e si è giustificato: “Ho fame e sono senza soldi, non sapevo come altro fare per procurarmi del cibo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente