Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Aggredì cliente che protestava: condanna a Romagnano
Cronaca Novarese -

Aggredì cliente che protestava: condanna a Romagnano

Il titolare di un'officina si prende quattro mesi con la condizionale: tutto nacque da un diverbio su un cambio gomme.

Aggredì cliente che protestava per un cambio gomme non eseguito. Condanna a Romagnano per il titolare di una officina di auto, ora chiusa.

Aggredì cliente, condannato a quattro mesi per lesioni il titolare di una ex officina

La donna era entrata in officina protestando per un cambio gomme che a suo dire non sarebbe stato eseguito, benché pagato. Era il settembre del 2014 e la scena si stava svolgendo in un’officina auto di Romagnano che adesso non c’è più. Tra la donna e il titolare nasce un diverbio, la tensione sale sempre di più e a un certo punto l’uomo aggredisce fisicamente la cliente. L’avrebbe buttata a terra, procurandole anche, secondo la versione di lei, la frattura di una costola che la costringe a farsi curare in ospedale. Intanto fa denuncia ai carabinieri.

Si è sempre detto innocente

Una ricostruzione che l’uomo ha sempre respinto in tutto, sostenendo invece che fosse piuttosto stata la donna a coprirlo di insulti ingiustificati. Ma il giudice a Novara ha dato ragione alla cliente, condannando per lesioni il titolare dell’officina a quattro mesi con la condizionale, e a un risarcimento di 500 euro.

Foto d’archivio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente